Vuoi la tua pubblicità qui?
13 Luglio 2020

Pubblicato il

Dove andare a Roma e nel Lazio nel weekend del 15, 16 e 17 Novembre: Vino e Olio

di Redazione

Le temperature scendono e i bicchieri continuano ad alzarsi, anche in redazione, per gli eventi del weekend che tanto ci piace raccontarvi

Cioccolata calda o vin brulé?  Questo fine settimana passatelo in cantina! Le temperature scendono e i bicchieri continuano ad alzarsi, anche in redazione, dove si brinda in anticipazione per gli eventi del weekend che tanto ci piace raccontarvi.

Il tema? Vino (e olio)!

Siamo in tempo di vino e olio nuovo, e mentre gli ultimi grappoli vengono raccolti, le bottiglie cominciano ad essere stappate nelle feste e sagre che questo weekend sono dedicate al “nettare degli Dei” e i vini locali più amati della nostra Regione. Un’occasione per assaggiare un calice di rosso (o bianco) appena stappato, insieme ai prodotti della gastronomia locale, magari dentro le tradizionali cantine scavate nei vicoli e stradine di alcuni dei borghi più belli del Lazio, da quelle in tufo del Viterbese alle più convenzionali della Provincia di Frosinone.

Un fine settimana di cultura e gusto per tutti, e come si fa a stare a casa con tutta questa bellezza?

 

Provincia di Roma –  Palombara Sabina

Per Bacco questo ed altro…

Il 17 Novembre Palombara Sabina festeggia il vino “nuovo” e le tradizioni enogastronomiche della campagna Romana in un fine settimana di festeggiamenti e degustazioni all’interno dell splendido castello Savelli – Torlonia, con una giornata dedicata al dio del vino per antonomasia: Bacco! Una domenica per celebrare il vino e i suoi produttori, scoprire la storia delle migliori etichette locali, che per l’occasione potrete gustare in un percorso di assaggi e workshop all’interno del cortile e delle sale dell’imponente castello di Palombara. Una giornata per gustare e conoscere il vino, le tradizione che girano attorno a questo “nettare degli dei”, con un programma ricco di laboratori e showcooking su questo prodotto dall’immensa storia che ha accompagnato le tavole degli Italiani, e del mondo, per secoli. Un viaggio alla scoperta dell’enogastronomia locale insieme ai produttori di formaggi, olio e molto altro, dei tanti splendidi borghi che colorano la campagna Romana di gusto e tradizione. Ogni sera musica e divertimento con esibizioni di artisti affermati ed emergenti del territorio, che porteranno un vasto repertorio di melodie, dalla musica moderna ai ritmi della tradizione folk Laziale.

Il giorno di Bacco (http://discoverplaces.travel/it/Businesses2/il-giorno-di-bacco/)

 

Provincia di Viterbo – Vignanello

Una domenica da signori!

Il 17 Novembre in occasione dell’evento delle “Dimore storiche del Lazio”, apre le sue porte il castello Ruspoli del borgo del Viterbese di Vignanello. Una giornata di visite guidate alla scoperta dell’imponente castello, arroccato all’interno del piccolo borgo di Vignanello. Location di molti film, amato dagli sposi di tutto il Lazio che molto spesso lo utilizzano come protagonista per i loro album. Un’occasione unica per entrare in questo castello, scoprire le sue stanze e i suoi giardini curati nel minimo dettaglio, ancora oggi residenza estiva dell’attuale famiglia Ruspoli. Una Domenica di cultura e scoperta, un’opportunità unica per visitare la vicina Viterbo o la ancora più vicina Vallerano, per assaggiare i piatti tipici della tradizione locale, come la castagna di Vallerano DOP, mentra si visita l’imponente Santuario della Madonna del Ruscello con il suo mercato e taverne medioevali ancora visibili al di fuori della chiesa.

Apertura straordinaria castello Ruspoli (http://discoverplaces.travel/Businesses2/vignanello-apertura-straordinaria-del-castello-ruspoli/)

 

Provincia di Latina – Formia

La soave melodia della tradizione Italiana!

Una festa accende l’inverno della costa laziale di musica e divertimento con una delle rassegne di musica Italiana popolare più importanti a livello nazionale. Nella frazione di Formia, Maranola, si festeggia la zampogna con un fine settimana dedicato alle melodie e alla tradizione di questo strumento particolare che ha accompagnato la tradizione musicale Laziale per centinaia di anni. Il programma è uno dei più vari, con una lista ricca di concerti dove si esibiscono artisti proveniente da tutta Italia e dall’estero, tra cui i suonatori di zampogne, pive e ciaramelle.

Una giornata per ascoltare e per imparare, dai tanti concerti per le vie dello splendido borgo di Maranola ai laboratori degli artigiani che insegneranno a tutti i curiosi l’arte della creazione della zampogna, come si faceva una volta, con tutti gli strumenti di questo antico mestiere. Ogni sera sarà possibile per tutti i curiosi viaggiatori cenare nelle piazze e nelle osterie del borgo con menù a base dei prodotti e piatti tipici locali, come la salsiccia al coriandolo di Monte San Biagio e i tanto apprezzati formaggi di capra locali. Una manifestazione che rievoca il passato, guardando anche al futuro della scena musicale e dello “zampognaro”, valorizzando e coinvolgendo le nuove generazioni che si avvicinano a questo strumento ogni anno.

Festa della Zampogna (http://discoverplaces.travel/it/journal-it/la-zampogna-di-maranola-di-formia-festival-di-musica-e-cultura/)

 

Provincia di Frosinone –  Strangolagalli

Questo fine settimana si Strangola…no bicchieri!

Vuoi la tua pubblicità qui?

Dal 16 al 17 Novembre il borgo Ciociaro di Strangolagalli festeggia il “Vino Novello” con la manifestazione Cantine nel borgo. Una manifestazione che celebra il folklore e le tradizioni del territorio, in uno dei periodi più goliardici dell’anno, la vinificazione e la vendemmia dell’uva da vino. Una giornata di divertimento, tra musica e ottima enogastronomia. Dal pranzo alla cena, tutti i curiosi viaggiatori avranno l’occasione di provare i prodotti del territorio e i piatti tipici nelle tradizionali cantine sparse per le vie del borgo, che verranno aperte in via straordinaria per le due giornate di festa dai ristoratori locali. Ogni sera spettacoli musicale fino a notte fonda, con i gruppi di musicisti del territorio che si esibiscono in melodie e canti popolari e moderni, per accontentare la curiosità di tutti i visitatori. Un’esperienza indimenticabile per vivere le vie del borgo di Strangolagalli in un modo unico, imparando a conoscere le sue tradizioni e il territorio che lo circonda attraverso cibo e vino locale.

Le cantine del borgo (http://discoverplaces.travel/it/Businesses2/le-cantine-del-borgo/)

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Provincia di Rieti – Fara in Sabina

Dal frantoio all’Abbazia…

Un weekend di festeggiamenti dal 16 al 17 Novembre a Canneto Sabino, frazione di Fara in Sabina, in onore di uno dei prodotti tipici più apprezzati del territorio: l’olio. Una giornata alla scoperta di questo prodotto e della tradizione che lo lega al territorio Sabino, con un programma ricco di degustazioni e laboratori che spiegheranno tutto il processo di produzione delle olive da olio, dalla raccolta alla pressatura dell’amato “oro verde”. Un’occasione per visitare i frantoi, alcuni dei quali apriranno le loro porte ai partecipanti alla manifestazione per visite e degustazioni guidate, alla scoperta degli antichi metodi di lavorazione utilizzati ancora oggi dai produttori locali. Bancarelle, stand e un mercatino che si snoda per le magnifiche vie di Canneto Sabino e di Fara in Sabina, quest’ultimo borgo sede del “Museo dell’olio della Sabina” e custode dell’imponente Abbazia di Farfa, un’occasione per visitare alcuni dei luoghi più conosciuti della Provincia di Rieti, tra una bruschetta e un bicchiere di vino novello.

Festa dell’Olio nuovo (http://discoverplaces.travel/it/Businesses2/fara-in-sabina-festa-dellolio-nuovo/)

Informazioni su Anci Lazio

Monterotondo su una cima della valle del Tevere, cantata da Virgilio nell'Eneide

Ciampino è forse più conosciuta dai turisti come Aeroporto di Roma ma c'è altro

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi