Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Ottobre 2020

Pubblicato il

Elezioni Colleferro, Cacciotti candidato sindaco per Forza Italia: “Il voto a Sofi è sprecato”

di Redazione

Per Cacciotti, candidato sindaco alle elezioni a Colleferro: “la politica è fatta di valori che Sofi ha dimostrato di non avere”

Elezioni Colleferro, Cacciotti
Mario Cacciotti, Colleferro

Lunedì 31 agosto, si è tenuta la presentazione del candidato sindaco di Forza Italia Mario Cacciotti, 78 anni, già sindaco di Colleferro per due mandati e attualmente consigliere della città metropolitana oltre che consigliere comunale di minoranza uscente. Dopo la rottura con la componente di Fratelli d’Italia e Lega oggi Mario Cacciotti ha presentato la sua candidatura davanti una folta platea alla presenza del deputato di collegio Maria Spena, del coordinatore provinciale di Forza Italia Alessandro Battilocchio e dall’ex presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani.

Cacciotti, ex sindaco di Colleferro rivendica i meriti della sua amministrazione

È stato Mario Cacciotti ad aprire il comizio, tenutosi presso la “Dolce vita” per via delle avverse condizioni metereologiche, dichiarando apertamente di puntare al ballottaggio. L’ex sindaco nel suo breve intervento ha rivendicato i meriti della sua passata amministrazione per tante opere pubbliche di cui Sanna oggi rivendica la paternità ma finanziate già prima che l’attuale sindaco venisse eletto. Per Mario Cacciotti se Colleferro oggi può vantare investimenti importanti sui settori della logistica è grazie alla trasformazione di quei terreni voluti fortemente durante la sua sindacatura, “Trasformazione alla quale Sanna, allora consigliere di minoranza, votò contro in Consiglio comunale”.

Attacca poi senza tanti giri di parole il candidato di Lega e FDI, Rocco Sofi, colpevole di averlo sfiduciato nel 2015. Per Cacciotti “la politica è fatta di valori come la coerenza che Sofi, al contrario, ha dimostrato di non avere”. Il suo programma elettorale punterà su interventi per il contrasto alla disoccupazione, sul rilancio dell’ospedale “di cui la sua amministrazione scongiurò la chiusura”, su un piano casa per le famiglie meno agiate e su un nuovo piano del traffico urbano “per riportare ordine in una città oggi molto caotica”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tutti uniti per arrivare al ballottaggio

Maria Spena, deputata di collegio e membro della Commissione per l’infanzia e l’adolescenza della Camera dei Deputati, ha concentrato il suo intervento principalmente su tematiche di carattere nazionale e in particolare sulla necessità di far ripartire le scuole in sicurezza per dare garanzie alle famiglie italiane e colleferrine. Il deputato Alessandro Battilocchio ha spronato i presenti a dare il massimo nelle prossime due settimane di campagna elettorale per garantire l’accesso al ballottaggio a Mario Cacciotti, “emblema e simbolo di coerenza, capacità e voglia di fare, un amministratore profondamente innamorato della propria città”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ha concluso il comizio Antonio Tajani il quale ha ribadito la necessità di puntare sull’esperienza di Mario Cacciotti, “L’unico vero candidato sindaco di centrodestra, uno che il centrodestra non lo ha tradito”. Per il vicepresidente di Forza Italia il voto a Sofi è un voto sprecato e, a suo dire, la differenza alla fine la faranno gli elettori di centrodestra che sapranno scegliere dentro la cabina elettorale anche ricorrendo al voto disgiunto. Si infiamma dunque la campagna elettorale colleferrina, in particolare all’interno di un centrodestra diviso e finora più impegnato a delegittimarsi a vicenda che non a sfidare il vero avversario ovvero il sindaco uscente Pierluigi Sanna.

Chiara Marricchi

Colleferro, Rocco Sofi candidato sindaco: “Qualcuno è rimasto fuori? Non sentiamo la mancanza”

Vuoi la tua pubblicità qui?

Elezioni Colleferro, Sanna apre la campagna elettorale: “Siamo i favoriti”

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento