04 Marzo 2021

Pubblicato il

Evasi detenuti dal carcere di Frosinone per revoca colloqui causa Coronavirus

di Redazione

Sono in corso ricerche con in supporto di l'elicotteri della polizia e dei carabinieri per riprendere gli evasi dalla struttura Frusinate

Evasione di detenuti nel carcere di Frosinone che hanno approfittato della protesta interna per le misure anti coronavirus. A darne notizia è il Segretario Generale Giuseppe Di Carlo del C.N.P.P. Coordinamento Nazionale Polizia Penitenziaria. Al momento, racconta Di Carlo: "Sembrerebbe che abbiano utilizzato le zone di passeggio detenuti approfittando anche delle difficoltà del personale di Polizia Penitenziaria che tenta il ripristino dell'ordine e della sicurezza.

Alcuni di loro sono scappati in strada dove sono arrivati in supporto i colleghi della Polizia di Stato e Carabinieri oltre alla Polizia Penitenziaria che è già alla ricerca dei fuggitivi. Sono in corso ricerche con il supporto di elicotteri della polizia e dei carabinieri per riprendere gli evasi dalla struttura Frusinate. Occorrono misure urgenti da parte del Ministro Bonafede e del Capo della Polizia Penitenziaria Francesco Basentini".

Vuoi la tua pubblicità qui?

"E' opportuno – aggiunge Di Carlo – che si proceda con urgenza allo sviluppo di un protocollo sanitario che dia garanzie al personale di Polizia Penitenziaria e anche ai ristretti, chiarendo che non vi sia rischio di contagio nei penitenziari Italiani. Si propone di sostituire con i sistemi informatici i colloqui ordinari con la possibilità di video chiamate attraverso piattaforme informatiche". (Italpress)

Vuoi la tua pubblicità qui?

Roma. Coronavirus, Atac: dal 9 marzo non si salirà più da porta anteriore bus

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento