Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Maggio 2020

Pubblicato il

Fantasie erotiche: gli italiani chiedono aiuto alle professioniste

Sempre più italiani chiedono infatti aiuto alle professioniste dell’eros perché faticano a realizzare le loro fantasie piccanti

Immagine di repertorio su amore ed eros
Immagine di repertorio su amore ed eros

Non si può dire che la fama da grandi amatori non abbia preceduto gli italiani. Universalmente riconosciuti come il simbolo della passione, come la vera incarnazione del “latin lover”, gli abitanti dello Stivale vengono elogiati per la loro creatività e inventiva erotica, si tratti di un irresistibile primo corteggiamento o di una bollente notte in camera da letto. Eppure questo immaginario collettivo rischia di crollare alla verifica di realtà: sempre più uomini chiedono infatti aiuto alle professioniste dell’eros perché faticano a realizzare le loro fantasie piccanti. Una tendenza che sembra coinvolgere soprattutto la città di Roma, dove crescono esponenzialmente gli accessi ai siti tematici di annunci.

Sarà forse colpa dei ritmi sempre più frenetici della quotidianità, colpevoli di non garantire sufficiente tempo alla sperimentazione maliziosa, ma il sesso all’interno delle coppie romane appare sempre meno avvincente. Non solo l’erotismo con il partner di sempre risulta poco creativo e complice, ma sembra esservi anche un problema di comunicazione all’interno delle stesse coppie, forse per la paura di confessare dei desideri che potrebbero essere fraintesi o non accettati dalla persona amata. E così gli abitanti della Capitale cercano l’aiuto delle professioniste, per realizzare quel sogno a luci rosse o trasformare in realtà una trasgressione da tempo ambita.

È quanto dimostra la ricca comunità romana presente sui siti del settore dei punter. Negli ultimi tempi, forse complice anche la quarantena da coronavirus, I portali hanno visto un’impennata delle iscrizioni proprio da Roma, non solo da single ma anche e soprattutto da fidanzati e mariti. E, a giudicare proprio dalle review disponibili su tali portali, i romani cercano nelle escort ciò che non può essere fatto a casa: da un innocuo gioco di ruolo a pratiche ben più spinte, per vivere un piacere sfrenato e senza limiti. Il periodo però non sempre si presta agli incontri, poiché molte escort hanno deciso di sospendere le attività in attesa del termine della quarantena, ma i romani non demordono: in assenza di un ménage dal vivo, spazio a messaggi hot su WhatsApp e spettacoli in cam.

Ma quali sono le fantasie più inconfessabili degli italiani e, naturalmente, fra coloro che vivono nella città di Roma? A giudicare dalle ricerche sui principali siti di intrattenimento per adulti (servizi che, da quando è stato imposto il lockdown in Italia lo scorso marzo, hanno visto aumentare il loro traffico di oltre il 20%) è il desiderio di sottomissione il più diffuso sullo Stivale. Sempre più uomini sono incuriositi dalle relazioni “master” e “slave” e molti si lanciano nella ricerca di partner esperte in BDSM. Non mancano i classici, come l’erotismo all’aperto o l’esibizionismo, tuttavia nella città di Roma spicca una ricerca che non trova pari in altre zone d’Italia: quella del sesso di gruppo.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi