Fiumicino, arrestato 41enne: accoltellò il coinquilino

A Torrimpietra, frazione del comune di Fiumicino, un uomo di 41 anni è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del coinquilino, 52enne. L’episodio si è verificato lo scorso 6 marzo, quando la vittima dell’aggressione aveva allertato i soccorsi.

Fiumicino, accoltellò il coinquilino

L’uomo presentava due ferite all’addome, una profonda. Ai Carabinieri, intervenuti sul posto, aveva raccontato che a ferirlo era stato proprio il coinquilino, che si era successivamente chiuso in bagno. L’uomo, convinto a uscire dai militari, era stato perquisito e trovato con una lama, e successivamente portato nel carcere di Rebibbia, a Roma.

Arrestato 41enne

Nell’udienza del tribunale di Civitavecchia, il giudice ne ha convalidato l’arresto. La vittima, dopo l’aggressione, era stata trasportata presso il pronto soccorso dell’Aurelia Hospital, in cui era stata ricoverata in prognosi riservata ma non in pericolo di vita.