Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Gina Lollobrigida: “Castel San Pietro Romano per me è una seconda casa”

di Manuel Mancini

Il Sindaco Gianpaolo Nardi ha consegnato le chiavi della città alla nota attrice che ha reso Castello famoso

“Bentornata a casa Gina”. Con queste parole è stata accolta Gina Lollobrigida dalla folla presente a Castel San Pietro Romano per la consegna della chiave della città. E’ stata una bellissima giornata quella che si è svolta sabato 13 ottobre al Castello; moltissime le persone che hanno voluto assistere al ritorno al paese set cinematografico di “Pane, amore e fantasia”, di Gina Lollobrigida. Ad accogliere la nota attrice il Sindaco, Gianpaolo Nardi, gli Assessori alla cultura e al turismo, Maria Rosicarelli e Dario Fiorentini, e tutti gli altri Consiglieri comunali.

La Lollobrigida dopo essere stata accolta in piazza è stata accompagnata per una visita all’interno di palazzo Mocci; successivamente nella piazzetta della “cisterna”, dove si è tenuta la consegna della chiave della città. “Grazie di essere qui nel giorno del conferimento della cittadinanza onoraria – ha aperto il suo discorso il Sindaco Nardi Ieri (venerdì 12 ottobre, ndr) il Consiglio Comunale Le ha conferito la cittadinanza onoraria e noi siamo orgogliosi di essere Suoi concittadini. Saluto tutti i presenti, gli altri Sindaci, il Signor Capitano che ha inviato i Carabinieri in alta uniforme (personaggi importanti nei film di De Sica), gli amici, i Sindaci che mi hanno preceduto e tutti i nostri concittadini. E’ un grande onore riceverLa nel Chiostro della Cisterna – ha aggiunto il primo cittadinoSono passati 65 anni (la Lollo dice ieri facendo ridere i presenti) da quando qui a Castel San Pietro sono stati girati i film 'Pane, amore e fantasia' e 'Pane, amore e gelosia'. Da allora (ieri), la nostra Bersagliera ha segnato la svolta per il nostro paese in fatto di cultura, sviluppo, economia. De Sica e Comencini avevano girato in lungo ed in largo l’Abruzzo per trovare un paese che facesse al caso loro. L’allora Sindaco Adolfo Porry Pastorel li invitò qui, affermando che Castel San Pietro era il paese più scassato d’Italia. Oggi è invece uno dei borghi più belli d’Italia e lo dobbiamo a Lei ed a De Sica. Le siamo grati e con grande gioia le conferiamo la cittadinanza onoraria. Questo avvenimento ha riscosso un enorme successo sui social, da cui la risposta strepitosa di questa piazza. In Comune tanti hanno telefonato per sapere l’orario della manifestazione. Volevamo conferirgliela nel palazzo Mocci, ma non avrebbe potuto contenere tante persone”.

L’Assessore al turismo, Dario Fiorentini, ha dato lettura dell’atto per il conferimento della cittadinanza onoraria: “In esecuzione della volontà del Consiglio Comunale di Castel San Pietro Romano, con delibera n.38, conferiamo la cittadinanza onoraria a Gina Lollobrigida, attrice, artista, fotografa di fama internazionale per aver favorito la conoscenza e la valorizzazione  di Castel San Pietro, quale interprete dei film ‘Pane, amore e fantasia’ e ‘Pane, amore e gelosia’. Co stima e riconoscenza, dalla sede Comunale, 12 ottobre 2018”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Al termine della cerimonia una visibilmente commossa Gina Lollobrigida ha commentato: “Sono a casa. Vedo dai vostri occhi il grande affetto che nutrite per me e ne sono commossa. Castel San Pietro Romano per me è una seconda casa”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Castel San Pietro Romano, uno dei borghi più belli d’Italia

Gina Lollobrigida sarà cittadina onoraria di Castel San Pietro Romano

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento