Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Maggio 2020

Pubblicato il

Si valutano le possibilità di ripresa

Governo – Calcio, il vertice. Vincenzo Spadafora, ripresa: “si sta valutando”

Importante la volontà del Governo di estendere il bonus di 600 euro a tutti i collaboratori sportivi

vincenzo spadafora
Il Ministro dello Sport Vincenzo Spadafora

Si è tenuto oggi il vertice tra il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, e i massimi organismi calcistici italiani sul tema della ripartenza degli allenamenti e dei campionati. La riunione, in videoconferenza, è durata due ore circa e ha permesso, si sottolinea dal Ministero, «di approfondire gli aspetti legati alla possibile ripresa degli allenamenti nella massima sicurezza per atleti e tecnici delle società sportive».

Il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, dopo la videoconferenza con le componenti del calcio ha dichiarato «ho ascoltato con grande attenzione le diverse posizioni emerse e nei prossimi giorni, dopo un confronto con il Ministro della Salute e il Comitato tecnico scientifico, emaneremo le disposizioni aggiornate in merito alla possibilità e alle modalità per una ripartenza degli allenamenti».

Alla riunione hanno partecipato per la Figc il Presidente, Gabriele Gravina, il Vicepresidente vicario, Cosimo Sibilia, e il segretario generale, Marco Brunelli. Collegati anche i Presidenti delle tre Leghe Paolo Dal Pino (serie A), Mauro Balata (B) e Francesco Ghirelli (Lega Pro).  Partecipanti alla videoconferenza i Presidenti dell’Assocalciatori, Damiano Tommasi, dell’Assoarbitri, Marcello Nicchi, e dell’Assoallenatori, Renzo Ulivieri. Infine, presenti Maurizio Casasco, Presidente Federazione Medico Sportiva, Paolo Zeppilli, Presidente Commissione Medico Scientifica della Figc, e Francesco Vaia, esperto della Commissione.

Spadafora: «Si valuta ripresa graduale degli allenamenti»

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora è intervenuto al Senato circa la possibile ripartenza del calcio: «Riprendere graduale gli allenamenti mentre per quanto riguarda l’attività motoria all’aperto, su cui tanto siamo sollecitati dai nostri cittadini, e la ripresa dei campionati si valuterà anche con il comitato scientifico tecnico». Le prime sensazioni indicano dunque la volontà sì di riprendere ma non per questo senza le giuste cautele. Importante è poi la volontà di Spadafora di estendere il bonus di 600 euro a tutti i collaboratori sportivi con un intervento nel prossimo decreto economico. L’idea di far ripartire il calcio c’è, ma c’è anche la volontà di non correre inutili rischi e quindi la consapevolezza che per vedere un ritorno dei campionati occorrerà attendere un confronto con il Ministro della Salute e il Comitato tecnico scientifico.

Calcio. Sibilia: «Dilettanti aspettano risposte da Governo»

Il calcio in videoconferenza con il Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora, per discutere la ripresa degli allenamenti, ma i Dilettanti restano del tutto sospesi. «Il Ministro ha detto che ci avrebbe fatto sapere, perché i numeri dei tesserati per noi sono estremamente alti, quindi come governo si sono riservati di aspettare. Attendiamo anche noi un nuovo protocollo fiduciosi e con impazienza», dice il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia

Sibilia ha aggiunto: «Oggi il tema era legato al calcio professionistico, anche se riguarda non solo la Serie A ma anche Serie B e C, che hanno altre problematiche. Noi Dilettanti dobbiamo dare risposte e dal Governo ce le aspettiamo a breve. Il Ministro Spadafora si è impegnato ad approfondire anche con la Fmsi la questione del calcio di base. Aspettiamo che si prenda una decisione su un nuovo protocollo da adottare al più presto».

Cosimo Sibilia
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi