Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Maggio 2021

Pubblicato il

Governo, Unione Inquilini: Salvini è fuori, ora moratoria sgomberi a Roma

di Redazione

"Il presidente del Consiglio si è dimesso, il ministro dell'Interno non è più Salvini. Questo muta la situazione a Roma sulla questione sgomberi, ne prendano atto"

"Governo, con Salvini di fatto ex ministro, ora moratoria sgomberi , si definisca piano casa strutturale di politiche abitative. Il Presidente del Consiglio Conte ha rassegnato le dimissioni. Il ministro dell'interno non è più Salvini se non per gli affari ordinari. Questo muta la situazione a Roma sulla questione sgomberi. Che si prenda atto della nuova situazione.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Che ne prenda atto la Prefetta di Roma Pantalone. Che ne prendano atto il Presidente della Regione Zingaretti, la Sindaca di Roma Raggi, l'assessore Valeriani e l'assessora Castiglione. Questi ultimi entro le prossime 24/48 ore dovrebbero andare in prefettura e chiedere ufficialmente la moratoria di tutti gli sgomberi previsti a Roma salvo che non sia garantito a tutte le famiglie dicasi tutte il passaggio da occupazione a casa popolare, no dormitori, no assistenza temporanea, niente spreco di risorse pubbliche, no ad interventi emergenzialisti.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Si affronti la questione abitativa in maniera strutturale che regione e comune abbandonino un approccio tampone alla questione abitativa ad effetto placebo che mantiene e crea ulteriore emergenza. Le politiche abitative non sono questioni di ordine pubblico ma sociali" così in una nota Massimo Pasquini, Segretario Nazionale Unione Inquilini. (Com/Mco/ Dire) 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento