Pubblicato il

Grammy, Taylor Swift nella storia: suo per la quarta volta il premio per il miglior album dell’anno

di AdnKronos
Vuoi la tua pubblicità qui?

(Adnkronos) – Taylor Swift vince per la quarta volta ai Grammy il premio per il miglior l'album dell'anno per 'Midnights', diventando nei 66 anni di storia del premio, la prima a vincere quattro trofei in questa categoria. Con 'Midnights' la pop star batte colleghi del calibro di Frank Sinatra, Stevie Wonder e Paul Simon, che si fermarono tutti a tre premi. Il premio per la miglior canzone è andato invece a Billie Eilish con 'What Was I Made For?' mentre per la 'Miglior registrazione dell'anno' è stata premiata Miley Cyrus per 'Flowers'. Il premio è stato consegnato da Celine Dion, si legge nel 'Times', che non ha fatto apparizioni pubbliche di recente da quando le è stata diagnosticata la sindrome della persona rigida nel 2022. Dion è stata presentata dal conduttore Trevor Noah dopo l'esecuzione di Billy Joel della sua prima nuova canzone. tra 17 anni. La Dion ha tenuto un discorso commovente sul potere della musica, apparendo sinceramente felice di essere su quel palco, prima di consegnare la statua per il premio più grande della serata. Dopo aver vinto, Swift ha abbracciato con entusiasmo i suoi collaboratori e ne ha portati diversi, tra cui il produttore Jack Antonoff e l'ingegnere del suono Laura Sisk, sul palco mentre accettava il suo premio storico. La cantante dei 'Midnights' ha ringraziato i suoi produttori, incluso Antonoff, e ha puntato i riflettori sulla sua collega candidata all'Album dell'anno e amica, Lana Del Rey, che è presente nel brano di Midnights 'Snow on the Beach' e ha concluso il suo discorso ringraziando i suoi fan e dicendo che era entusiasta di esibirsi a Tokyo, la prossima tappa del suo 'Eras Tour'. —[email protected] (Web Info)

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?