In manette un imprenditore di Capranica

Un imprenditore di 73 anni di Capranica è stato arrestato dalla Guardia di Finanza di Civita Castellana, per un'ordinanza di custodia cautelare del gip del tribunale di Roma. L’accusa mossa all'uomo, che ha dei complici, è di bancarotta fraudolenta, con recidiva specifica e reiterata. La società di cui era amministratore è stata portata al fallimento con un passivo accertato di circa 3 milioni di euro, che ha quindi impedito il recupero dell'attivo da distribuire ai creditori. Attualmente l'imprenditore è stato messo agli arresti domiciliari.