Pubblicato il

Insegnante accoltellata a scuola a Varese, arrestato lo studente

di AdnKronos
Vuoi la tua pubblicità qui?

(Adnkronos) – Un'insegnante di 57 anni è stata accoltellata a scuola questa mattina intorno alle 8 da uno studente dell'istituto Enaip in via Giulio Uberti a Varese. Il giovane è stato arrestato. La donna, secondo quanto riferisce 'Varese News' è arrivata al pronto soccorso con tre ferite alla schiena ed è stata poi trasferita in sala chirurgica. Non verserebbe in gravi condizioni.  "Esprimo la mia personale solidarietà e vicinanza alla docente di Varese accoltellata da uno studente questa mattina. Dopo questa ennesima, gravissima, aggressione nei confronti di un insegnante ribadisco l’impegno mio e del governo: i docenti e tutto il personale scolastico non saranno lasciati soli, tuteleremo la loro dignità professionale e la loro incolumità", afferma il ministro dell’Istruzione e del Merito, Giuseppe Valditara annunciando che "lo Stato, oltre a garantire la tutela legale, dovrà costituirsi parte civile per il danno di immagine arrecato con questa aggressione, perché chi aggredisce un suo docente ha aggredito lo Stato stesso e ne deve rispondere".  "Nel caso di minori, dovranno essere i genitori a farsene carico, in base a quella responsabilità educativa che ricade sui genitori così come prevede il nostro ordinamento. È, inoltre, urgente che il Parlamento approvi quanto prima il disegno di legge del governo sul voto in condotta. Una riforma che abbiamo fortemente voluto per ridare peso al comportamento degli studenti nella valutazione complessiva e rendere obbligatorie le attività di solidarietà sociale per chi compie atti illeciti. È necessario che si ripristini il valore del rispetto e che lo studente sia indotto a riflettere in modo concreto sui doveri che discendono dal suo appartenere alla comunità", conclude Vadlitara. —[email protected] (Web Info)

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?