Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Settembre 2022

Pubblicato il

Itri, enologo ucciso: caso forse risolto

di Redazione
Ordinanza di custodia cautelare per Giuseppe Ruggieri, la cui posizione si aggrava ulteriormente

E' stata notificata in carcere l'ordinanza di custodia cautelare a Giuseppe Ruggieri, l'uomo accusato di aver ucciso l'enologo Ulrico Cappia il 4 settembre scorso a Itri.

Ruggieri era stato fermato come indiziato di delitto. Il sostituto procuratore Fortunato Bontempo ha chiesto la misura cautelare, emessa dal gip Nicola Iansiti. I carabinieri del comando provinciale di Latina l'hanno notificata nelle scorse ore.

Il 57enne, già noto alle forze dell'ordine, lavorava in un'azienda agricola nella quale Cappia svolgeva il ruolo di consulente esperto di vigne e si occupava del personale. La situazione è precipitata quando l'enologo ha licenziato il suo dipendente, che ora deve rispondere di omicidio volontario aggravato, detenzione e porto di pistola, distruzione di cadavere e incendio.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo