Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Dicembre 2022

Pubblicato il

Latina, dottoressa chiede indennizzo alla Asl per danni permanenti da vaccino anti-Covid

di Redazione
Alla dottoressa di 47 anni è stata diagnosticata una pericardite causata dal vaccino Pfizer
Ospedale Goretti di Latina
Ospedale Santa Maria Goretti di Latina

L’avvocato di Latina Renato Mattarelli ha presentato una richiesta di indennizzo per danni irreversibili da vaccinazione anti covid obbligatoria per conto di una dottoressa di 47 anni. La professionista aveva cominciato ad accusare complicazioni e sintomi molto seri a 23 giorni dalla prima dose e 2 dalla seconda, entrambe effettuate nel gennaio 2021.

Latina, danni da vaccino anti-Covid: indennizzo per pericardite

Il medico era arrivato all’ospedale Goretti, “con un picco febbrile, alterazione di tutti i parametri ematici e un versamento pericardico e pleurico bilaterale. Era stata diagnosticata una pericardite con complicanze da falde di versamento pleurico e pericardico e ad oggi la dottoressa soffre anche di un’insufficienza mitralica con un versamento pericardico e di altre complicanze” spiega Il Messaggero.

Il legale ha mandato alla Asl di Latina una prima domanda d’indennizzo, come previsto dalla legge n. 210/1992 in favore dei soggetti danneggiati da vaccinazioni obbligatorie.

Chi sono ora i responsabili di questo e innumerevoli altri casi? Il ministero della Salute, l’Aifa, il produttore del vaccino (in questo caso Pfizer-Biontech) o le Asl dove sono stati somministrate le dosi?

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo