Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Gennaio 2021

Pubblicato il

Lazio, 24 novembre distribuito vaccino antinfluenzale a medici di base

di Redazione

L'Unità di Crisi Lazio annuncia di aver distribuito più di 66mila dosi di vaccino antinfluenzale ai medici generali della regione

vaccino antinfluenzale
Vaccino antinfluenzale

Vaccino antinfluenzale nel Lazio. “Vengono distribuite oggi ai medici di medicina generale 66.435 dosi di vaccino antinfluenzale Flucelvax TETRA. Sono andate circa 37 mila ai medici di medicina generale delle ASL di Roma e circa 30 mila ai medici di medicina generale delle ASL delle altre province.

Questo quantitativo, distribuito oggi, serve per l’ulteriore copertura vaccinale degli ultra sessantacinque anni, i 2/3 dei quali sono già stati vaccinati”. Lo comunica l’Unità di Crisi Covid-19 della Regione Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?

“Quest’anno, vista l’attuale situazione epidemiologica relativa alla circolazione di SARS-CoV-2, si raccomanda di anticipare la conduzione delle campagne di vaccinazione antinfluenzale a partire dall’inizio di ottobre e offrire la vaccinazione ai soggetti eleggibili in qualsiasi momento della stagione influenzale, anche se si presentano in ritardo per la vaccinazione”. Così sul sito del Ministero della Salute.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Vaccino antinfluenzale, i ritardi

Ma nonostante queste importanti raccomandazioni le dosi stanno arrivando con seri ritardi in diverse regioni. Fino al 7 novembre la regione Lazio era una delle più virtuose in tal senso ma poi il meccanismo di approvvigionamento si è inceppato, ed è arrivata la diffida contro l’azienda Sanofi.

I ritardi nella campagna vaccinale contro l’influenza del Lazio “sono attribuibili esclusivamente alla mancata fornitura di circa 500 mila dosi di vaccino Vaxigrip Tetra da parte della società Sanofi Pasteur. La quale si è aggiudicata la gara per fornire 1,4 milioni di dosi e finora ne ha consegnate 823 mila. Mancano all’appello oltre 500 mila dosi”, lo ha comunicato sempre L’Unità di crisi Lazio.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento