Vuoi la tua pubblicità qui?
14 Aprile 2021

Pubblicato il

Rt sotto l'1

Lazio da martedì in Zona Arancione e scuole aperte per i più piccoli

di Redazione

La Regione Lazio tornerà zona arancione da martedì 30 marzo, con il ritorno a scuola in presenza fino alle medie

asili nido rette raggi roma
Asilo nido

Lazio di nuovo in zona arancione fino alle restrizioni di Pasqua.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lazio Zona Arancione con Rt a 0,99

Il Lazio torna in arancione avendo un Rt a 0.99, come conferma anche il senatore Astorre, segretario regionale del Pd.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Mentre mezza Italia resterà in zona rossa almeno fino a dopo Pasqua, quindi fino a lunedì 12 aprile.

La Valle d’Aosta lunedì entrerà nella fascia con maggiori restrizioni insieme al Friuli Venezia Giulia, l’Emilia-Romagna, il Piemonte, la Provincia di Trento, le Marche, la Lombardia, la Puglia e il Veneto che già sono rosse. Prima della stretta di Pasqua, con tre giorni di lockdown nazionale, l’andamento della pandemia sull’intero territorio nazionale disegna ancora una volta un’Italia suddivisa in zone rosse e arancioni, senza nessuna apertura a zone gialle o bianche.

Oggi è poi in programma anche la cabina di regia convocata dal premier Mario Draghi con le forze di maggioranza sulle nuove misure anti-Covid. I nodi da sciogliere restano quelli legati alle scuole, il ritorno alle fasce di colore tradizionali (compreso il giallo) e lo spostamento tra regioni. Si attende infatti di conoscere il nuovo decreto che andrà a sostituire quelli in scadenza il 6 aprile. Al momento l’unica riapertura che sembra quasi certa riguarderebbe le scuole, almeno fino alla prima media, priorità dichiarata dal premier Draghi, anche in zona rossa.

I dati dell’ultimo bollettino dell’Iss

Intanto, dall’ultimo bollettino del ministero della Salute sulla diffusione del coronavirus nel nostro Paese sono emersi 23.696 nuovi casi di Covid-19 su 349.472 tamponi processati registrati nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto a ieri quando erano stati 21.267, per un totale di 3.464.543 dall’inizio dell’epidemia. Sono 460 i decessi nelle ultime 24 ore. Quanto ai tamponi effettuati, oggi sono 349.472 rispetto ai 363.767 di ieri, con un rapporto positivi-tamponi che sale al 6,7 per cento. Il numero degli attualmente positivi è di 562.856, con un aumento di 1.548 unità rispetto a ieri. I dimessi/guariti sono 21.673, per un totale di 2.794.888 dall’inizio dell’epidemia. Sono 3.620 le persone ricoverate in terapia intensiva, con un incremento di 32 unità rispetto a ieri. Le persone ricoverate con sintomi sono 28.424, 14 in meno rispetto a ieri.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento