Pubblicato il

Malattie mentali: troppi drammi a causa delle terapie interrotte

di Redazione
Curare una depressione, un'ansia, un disturbo bipolare, è come curare un'ernia o una polmonite. Non c'è alcuna vergogna a curare una malattia
Donna che piange
Vuoi la tua pubblicità qui?

L’importanza della terapia farmacologica nelle malattie mentali è fondamentale e interrompere un trattamento prescritto dal medico può essere molto rischioso. La corretta aderenza ai farmaci prescritti è cruciale affinché i trattamenti funzionino correttamente. Sospendere la terapia può portare a un peggioramento della condizione medica, a una diminuzione della qualità della vita e a una maggiore necessità di ricorrere a ospedali o cliniche.

I benefici dei farmaci (giusti) nelle malattie mentali

Uno dei modi per migliorare l’aderenza ai farmaci nelle persone con gravi malattie mentali include l’educazione completa sui benefici dei farmaci, sulla condizione specifica che viene trattata e sull’importanza dell’aderenza. Aiutare gli individui a comprendere come funziona il loro farmaco, cosa aspettarsi e come può migliorare la loro qualità di vita aiuta ad affrontare le preoccupazioni o i malintesi che i pazienti possono avere. La comunicazione chiara è fondamentale per l’aderenza.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’inclusione dei familiari o di persone chiave nella cura del paziente e la loro educazione possono avere diversi benefici sull’aderenza alla terapia. I membri della famiglia e le persone chiave svolgono un ruolo vitale nel fornire supporto emotivo e pratico ai pazienti, offrendo promemoria, assistenza nell’amministrazione dei farmaci e aiutando a creare una routine strutturata attorno all’assunzione dei farmaci, aumentando così l’aderenza.

Un altro aspetto importante riguarda il potenziamento dell’autonomia del paziente e il rafforzamento della propria efficacia. Questi fattori si sono dimostrati predittori significativi dell’aderenza ai farmaci. Sviluppare un senso di controllo sulla propria salute e una maggiore consapevolezza dei propri trattamenti può incoraggiare una maggiore aderenza alla terapia.

La depressione

Inoltre, la scelta di un antidepressivo specifico in base alle caratteristiche cliniche del paziente, la discussione sulle aspettative del paziente e la fornitura di un piano di trattamento a breve e lungo termine sono passaggi cruciali nel trattamento della depressione maggiore, per assicurare che i pazienti aderiscano ai loro trattamenti e riducano il rischio di ricaduta.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Per riepilogare, la terapia farmacologica è un aspetto critico del trattamento delle malattie mentali, e l’aderenza ai farmaci è un elemento chiave per il successo di questi trattamenti. La comunicazione, l’educazione, il supporto della famiglia e la consapevolezza del paziente sono tutti fattori importanti che contribuiscono a migliorare l’aderenza alla terapia.

Combattere la vergogna associata alle malattie mentali: le strategie per superarla

  1. Parla apertamente della salute mentale: Parlare delle proprie esperienze può aiutare a ridurre lo stigma e a far sentire gli altri meno soli nelle loro lotte. Condividere la tua storia può essere un atto potente di auto-accettazione e può incoraggiare altri a cercare aiuto.
  2. Educati e educa gli altri: Aumentare la consapevolezza e la comprensione delle malattie mentali può aiutare a combattere i pregiudizi e le idee sbagliate. Educare te stesso e gli altri sulle condizioni di salute mentale può contribuire a ridurre lo stigma.
  3. Non identificarti con la tua malattia: È importante distinguere tra te stesso e la tua condizione. Invece di dire “sono bipolare”, ad esempio, puoi dire “ho il disturbo bipolare”. Questo aiuta a non ridurre la tua identità alla tua condizione di salute mentale.
  4. Partecipa a gruppi di supporto: Unirti a gruppi di supporto può fornire una sensazione di comunità e comprensione. Parlare con altri che hanno esperienze simili può aiutare a ridurre il senso di isolamento e vergogna.
  5. Sii consapevole dei tuoi punti deboli: Conoscere i punti deboli che causano sentimenti di vergogna può aiutarti a gestirli meglio. Se riesci a identificare ciò che scatena la vergogna, puoi lavorare per affrontare questi sentimenti in modo più efficace.
  6. Mostra compassione per te stesso e per gli altri: Trattarti con gentilezza e comprensione può aiutarti a superare la vergogna. L’autocompassione può essere un potente antidoto alla vergogna e può aiutarti a costruire una maggiore accettazione di te stesso.
  7. Cerca trattamento e supporto professionale: Non esitare a cercare aiuto professionale. Il trattamento può fornire sollievo identificando ciò che non va e riducendo i sintomi che interferiscono con il tuo lavoro e la tua vita personale.
  8. Combatti l’auto-stigmatizzazione: Evita di giudicarti duramente. Lavora per superare il giudizio interno e la vergogna, riconoscendo che la tua condizione non è un segno di debolezza personale o qualcosa che dovresti essere in grado di controllare da solo.
  9. Combatti lo stigma: Considera di esprimere le tue opinioni in eventi pubblici, lettere ai redattori o su internet. Aiutare a educare gli altri sulla salute mentale può fare una grande differenza sia per te che per gli altri.
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?