Vuoi la tua pubblicità qui?
15 Maggio 2021

Pubblicato il

Malta, come usare i finanziamenti europei nel settore turistico

di Redazione

A Malta con la formazione-intervento per apprendere come usare i finanziamenti europei nel settore turistico. Il corso è organizzato da Impresa Insieme e Paragon e finanziato dalle borse di studio del programma della Regione Lazio “Torno Subito”

Primo mese a Malta per i laureati che hanno scelto di frequentare il master in “Project Management del turismo” utilizzando il finanziamento della Regione Lazio del programma “Torno Subito” un’iniziativa per fare esperienze integrate di studio e di lavoro fuori dalla regione, sia in Italia che all’estero.

Il Master è realizzato da Impresa Insieme, Paragon e l’Istituto sulla Formazione Intervento, ed è strutturato didatticamente secondo la metodologia della formazione-intervento ideata da Renato Di Gregorio, metodologia che prevede che il discente venga immediatamente impegnato nello sviluppare un progetto concreto portandolo ad assumere subito il ruolo, in questo caso di esperto nella progettazione turistica e  quindi a risultare proattivo nello sviluppo del proprio apprendimento.

Il Master, interamente in inglese, si svolge a Malta presso la sede di Paragon Europe, una società maltese esperta in progettazione europea con sede a Malta e a Bruxelles. I giovani che lo frequentano resteranno a studiare fino a marzo 2016, poi seguiranno un tirocinio in Italia proseguendo il progetto iniziato a Malta. In questi mesi oltre a perfezionare la propria conoscenza della lingua inglese i laziali studieranno  il project management , la progettazione europea al fine di recepire fondi per lo sviluppo del turismo nazionale italiano e soprattutto la metodologia della formazione intervento e il modello dell’Organizzazione Territoriale. Tra i corsisti ci sono anche due ragazzi della provincia di Rieti: Ilaria Tabarani, di Stimigliano, architetto laureatosi all’Università “Sapienza di Roma” e Elsa Cattivera di Borgorose laureata in Scienze Politiche allu’Università di Bologna.

La formazione del gruppo di giovani rientra nella più ampia strategia delle Associazioni dei Comuni del Lazio che Impresa Insieme S.r.l. segue dal 2004. Esse sono AS.TE.R. (provincia di Roma), SER.A.L. ( provincia di Latina), SER.A.F (provincia di Frosinone) e SER.A.R. (provincia di Rieti).

I giovani così altamente qualificati potranno essere impegnati in progetti di sviluppo territoriale assieme a giovani colleghi che frattanto vanno formandosi a Firenze, dove è in corso un Master per esperti di Turismo Territoriale e a Pisa al master per Esperti di Smart City.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I giovani dei tre master lavoreranno assieme sui progetti del territorio laziale e si rapporteranno con i giovani dei Paesi Europei con cui, frattanto, le Associazioni dei Comuni laziali stano formalizzando accordi di sistema per realizzare progetti europei comuni.

Altro obiettivo che si conta di perseguire è quello di apprendere come si possano creare aziende turistiche innovative, ideate per essere di alta qualità e di sposare un approccio che consenta al territorio di essere “soggetto” che decide i turismi che vuole accogliere e non “oggetto” delle logiche dei soli operatori che lo usano per fare business.

Alcune associazioni giovanili che operano in questo ambito sono già attive nei territori delle quattro Associazioni del Lazio, laddove operano già dei giovani formatisi allo stesso modo, negli anni precedenti, proprio  con l’obiettivo di fare turismo facendo crescere la cultura della comunità locale che diventa così protagonista delle proprie scelte.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento