Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Novembre 2021

Pubblicato il

Prevenzione sociale

Marino, la prefettura finanzia un progetto contro spaccio e uso di droga

di Matteo Frascadore
Nel comune di Marino la prefettura ha finanziato un progetto contro lo spaccio e l'uso di droga. Nuova azione sociale a favore dei giovani
Comune di Marino
Comune di Marino

La Prefettura di Roma finanzia un progetto presentato dal comune di Marino con la finalità di contrastare lo spaccio e l’uso di droga. Questa iniziativa è stata proposta alla luce del bando per gli interventi comunali di prevenzione contro la vendita di sostanze stupefacenti per gli anni 2021 e 2022.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Marino: ascolto e supporto nel territorio

Questo progetto è indirizzato ai ragazzi dai 14 anni in su e alle famiglie del comune con la finalità di evitare la diffusione di un’usanza sociale deviante sempre più diffusa tra i ragazzi: lo spaccio e l’assunzione di droga. “Marino: ascolto e supporto nel territorio“, questo il nome del progetto che vede al centro un’organizzazione basata su due azioni: recupero dei ragazzi già affetti da tossicodipendenza e prevenzione sociale. Per la prima ci sarà un servizio di sostegno psicologico da parte di specialisti. Per la seconda, invece, un controllo sul territorio per contrastare le azioni di vendita e susseguente utilizzo di sostanze. Provvedimenti che porteranno all’apertura di alcuni sportelli e a maggiori interventi di controllo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un percorso lungo

Il cammino intrapreso contro il diffondersi delle sostanze stupefacenti continua negli anni senza sosta. Ogni anno il Comune di Marino cerca di mettere in campo nuove azioni di contrasto e prevenzione a favore dei ragazzi e delle ragazze.” Questo è quanto si legge nel comunicato stampa del comune. Questo progetto si aggiunge ad altre mosse in tale direzione. Basti ricordare il progetto “Marino scuole sicure 2020/21” contro lo spaccio nelle scuole, o la stretta contro i pusher dell’estate 2020.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo