Vuoi la tua pubblicità qui?
18 Maggio 2021

Pubblicato il

Meteo, dopo la neve in montagna arrivano sole e freddo

di Redazione

Temperature in picchiata: misurati -11 gradi al Terminillo e -9 a Campo Staffi. Sotto 0 alcune città della Ciociaria

Come previsto, dopo la neve è arrivato il freddo. I venti si sono orientati da nord-est grazie all'ingresso dell'aria artico-continentale proveniente dalla Russia, che porterà delle nevicate al piano o addirittura sulle coste nei versanti adriatici, mentre sui tirrenici, e quindi anche sulla nostra regione, lo sbarramento dell'Appennino sta provocando un clima secco ma assai freddo e ventoso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ce ne stiamo accorgendo in città, figurarsi quindi in montagna, dove a differenza di ieri possiamo oggi ammirare paesaggi soleggiati ma con la colonnina di mercurio in picchiata. Basta citare alcuni dati per rendere chiara la situazione: alle 11 il Terminillo segnava -11 gradi, a Campo Catino la minima è stata di -9,2 gradi. Sotto 0 anche varie località della Ciociaria nelle vicinanze dell'Appennino e lo stesso vale per le cittadine montuose del Reatino, con la stessa Rieti che ha toccato i -4. Le temperature sono destinate a scendere ulteriormente almeno fino a San Silvestro e nelle cime più elevate e nelle località adiacenti non sono escluse delle deboli nevicate causate dallo sfondamento dell'aria fredda proveniente da est. Per fortuna, queste condizioni hanno consentito l'apertura degli impianti sul Terminillo e la speranza è che la cosa avvenga presto anche altrove, visto lo stentato avvio dell'inverno.

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento