Vuoi la tua pubblicità qui?
12 Giugno 2021

Pubblicato il

Scandalo cimiteri

Morte Gigi Proietti: dopo la salma accalcata in ripostiglio, le ceneri stipate in Umbria

di Redazione

Sono passati due mesi dalla morte dell'amatissimo Gigi Proietti, ma le sue ceneri non hanno ancora trovato un decoroso posto nella sua città

Gigi Proietti
Gigi Proietti

Sono passati due mesi dalla morte dell’amatissimo Gigi Proietti, deceduto il 2 novembre 2020 ma le sue ceneri non hanno ancora trovato un decoroso posto a Roma. Uno scandalo che si aggiunge a quello delle cremazioni nella capitale.

Le ceneri del grande attore si trovano ora “in stallo” in Umbria, in attesa che si liberino dei posti al Verano per poter riporre i suoi resti mortali.


All’inizio lo scandalo aveva riguardato la bara, che come quella di centinaia di altri cittadini defunti, rischiava di rimanere nei ripostigli delle pompe funebri per mesi.

Le ceneri del grande Proietti si trovano al momento in Umbria nella regione di provenienza del padre.

Purtroppo il caso eclatante di Gigi Proietti ci rivela l’incuria e il degrado strutturale del cimitero Verano dove l’erba cresce incolta, la spazzatura straborda dai cestini dell’immondizia, tra fango e grosse pozzanghere croniche.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Resta l’appello alla sindaca Virginia Raggi per risolvere il prima possibile e con estrema urgenza la questione, che riguarda i cittadini e la loro Memoria.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento