Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Ottobre 2020

Pubblicato il

La città si ferma

Omicidio Colleferro, lunedì 7 settembre lutto cittadino. Alle 12 tutti fermi e suoneranno sirene di Avio e Italcementi

di Redazione

"Ci costituiremo parte civile nel processo, e con gli altri sindaci non lasceremo sola la famiglia, mai"

Willy murales
Willy Monteiro Duarte

E’ un coro unanime di solidarietà da ogni settore della vita, da ogni parte politica, quello che arriva al Sindaco di Colleferro PierLuigi Sanna per il brutale omicidio avvenuto nella città che rappresenta.

Solidarietà al Comune di Colleferro

“A Colleferro una tragedia che colpisce tutta la nostra comunità. Alla famiglia e agli amici del giovane innocente ucciso tutta la nostra vicinanza. Siamo al vostro fianco per chiedere giustizia”. Lo scrive su Twitter il segretario del Pd e presidente della regione Lazio Nicola Zingaretti.

“Voglio esprimere la solidarietà al Comune di Colleferro e ho telefonato al sindaco Sanna. Si tratta di un omicidio assurdo di un ragazzo perbene e un grande lavoratore. Una tragedia a Colleferro che è una città di persone operose e di grandi lavoratori e non è da mettere al bando. Auspico che vengano consegnati alla giustizia gli esecutori dell’efferato omicidio”. Lo ha dichiarato l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

“Non si può morire così, a 21 anni, con tutta la vita davanti. Un pensiero alla famiglia di Willy Monteiro per questo drammatico lutto. Che sia fatta chiarezza sulla vicenda e vengano puniti in modo duro ed esemplare gli assassini”. Lo scrive su Facebook la presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Omicidio Colleferro: il Sindaco proclama lutto cittadino

“Perdere le parole per me è molto raro, eppure da questa mattina mi rimangono in gola senza riuscire ad arrivare alle labbra. La nostra città e tutto il territorio sono abitati da gente per bene, da lavoratori e studenti; la nostra terra non può accettare la ferocia, la violenza ingiustificata, la sete di morte.

Domani sarà lutto cittadino, alle 12 tutti dovranno fermarsi almeno per un minuto, abbassare le saracinesche e smettere di lavorare per riflettere. Chiederò ad Avio ed Italcementi di far suonare le rispettive sirene”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Lo annuncia su Facebook Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro, dove il 21enne Willy Monteiro Duarte è stato aggredito e preso a calci e pugni da un gruppo di ragazzi perché aveva cercato di proteggere un coetaneo.

Duarte è morto. Sanna annuncia: “Ci costituiremo parte civile nel processo, e con gli altri sindaci non lasceremo sola la famiglia, mai. Molti avvocati, anche da Roma e Frosinone stanno chiamandomi per offrirsi in difesa.

“E’ il più grande dolore da quando sono sindaco”

Ai Carabinieri abbiamo fornito tutto ciò che potevamo, soprattutto le immagini delle telecamere comunali che avevamo istallato di concerto con tutte le forze dell’ordine.

Alle 20 e 30, assieme a Domenico Alfieri e Felicetto Angelini deporremmo un mazzo di fiori nel luogo dove è mancato Willy, chi vuole può partecipare. Mi dicono di qualche strumentalizzazione, non ho forza per badarvi; è il più grande dolore che provo da quando sono sindaco.

Gli uomini in questi momenti si stringono ed appendono le ‘cetre alle fronde dei salici, affinché ondeggino al triste vento’.

Chiederò ogni giorno che giustizia venga fatta, chiederò fino allo sfinimento agli inquirenti di fare chiarezza e proteggere i testimoni ed alla magistratura di assicurare pene pesanti ai responsabili di tali efferatezze: l’omicidio di un ragazzo innocente non può passare come passa un dolore”.

(Anb/ Dire) 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 Omicidio Colleferro, nel ricordo di Willy le iniziative dei sindaci di Colleferro, Artena e Paliano

Colleferro, omicidio nella notte. 5 bulli di Artena uccidono a botte ragazzo di Paliano

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento