25 Febbraio 2021

Pubblicato il

Disumano

Pazzesco a Roma, coppia non vedenti insultata e aggredita: “attorno ridevano”

di Redazione

Agghiacciante aggressione subita da moglie e marito, entrambi non vedenti nell'indifferenza degli astanti

coppia non vedenti aggredita
Non vedente accompagnato

Un uomo di 41 anni e una donna di 36, hanno subito un’aggressione la mattina del 30 dicembre in via dei Platani, a Roma. I due, non vedenti, hanno presentato denuncia contro ignoti ai Carabinieri della Compagnia Casilina di Roma. I fatti sono accaduti intorno alle 10:30 in via dei Platani angolo Piazza dei Mirti.

Secondo quanto riferito dalle vittime, sarebbero stati prima insultati e poi aggrediti e spintonati da un automobilista che li ha urtati con l’auto mentre attraversavano la strada.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’automobilista che aveva già minacciato dal finestrino la donna di ‘tagliarle la gola’ sarebbe poi sceso dal mezzo e avrebbe avvicinato la coppia spintonando i due per poi proseguire con ulteriori insulti e minacce.

“L’uomo – ha raccontato la donna – ha cercato di infilarmi le dita negli occhi, mi ha strappato la mascherina e non contento mi ha spinta per terra. Attorno a noi chi rideva, chi passeggiava indifferente e chi addirittura bloccava mio marito che cercava di chiamare i carabinieri.

L’uomo è scappato ed è inutile dire che nessuno ha preso il numero di targa.”. I due non vedenti sono stati ricevuti oggi dal presidente del Municipio Roma V di Roma, Giovanni Boccuzzi, che ha condannato l’accaduto e espresso solidarietà.

Con loro anche il Presidente dell’Unione Italiana Ciechi di Roma Giuliano Frittelli. Sulla vicenda sono in corso indagini. Al momento non risultano testimoni dall’accaduto. (Ago/ Dire)

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento