Vuoi la tua pubblicità qui?
29 Settembre 2020

Pubblicato il

Raptus di gelosia: 44enne aggredisce la moglie

di Redazione

E' successo a Rieti. L'ira è stata scatenata da un abbraccio tra la moglie e un altro uomo

In preda ad un raptus di gelosia, un 44enne ucraino residente a Rieti, ha aggredito la moglie.

L’ira dell’uomo è stata scatenata da un abbraccio di riappacificazione tra la moglie, ucraina anche lei, e un uomo, in seguito ad una lite.
Il 44enne, quindi, ha distrutto le vetrate del locale dove si trovavano i due, e dopo aver aggredito la moglie, ha attaccato anche il proprietario del locale.

Gli investigatori della Squadra Mobile di Rieti sono intervenuti dopo aver ricevuto l’allarme dell’uomo, proprietario del locale.
Non appena giunti nell’abitazione dei due ucraini, gli investigatori hanno trovato l’uomo in stato di agitazione, con un coltello in mano.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il 44enne è stato quindi arrestato e, a causa della mancanza di un regolare permesso di soggiorno, espulso dal territorio italiano.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento