Restituita la scorta al Capitano Ultimo da parte del TAR del Lazio

Il "Capitano Ultimo", Sergio De Caprio, ha di nuovo la sua scorta. Lo rende noto il suo difensore, l'avvocato Antonino Galletti. "Siamo orgogliosi del fatto che il Tar del Lazio abbia accolto la nostra tesi difensiva", sottolinea il legale. Secondo i giudici, infatti, la decisione della revoca della misura di protezione personale avrebbe dovuto essere adottata "sulla base di una valutazione approfondita della situazione di rischio. Viceversa la revoca – dice ancora Galletti – è stata frettolosa e non motivata in modo approfondito ed ha esposto il colonnello Sergio De Caprio a gravi rischi che, fortunatamente, i magistrati amministrativi hanno scongiurato prima in sede cautelare con l'ordinanza di sospensiva ed ora definitivamente nel merito con la sentenza".

*Foto Facebook

LEGGI ANCHE:

Terremoto Roma e Provincia, i controlli dopo la scossa

Meteo, bollino arancione per le province laziali