Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Maggio 2020

Pubblicato il

Fase 2

Riaprono le porte i cimiteri comunali: ecco le regole da osservare

Velletri, Artena, Colleferro, Labico e Palestrina

Cimiteri comunali riapertura
Rosa al cimitero

Riaprono le porte i cimiteri comunali: ecco le regole da osservare comune per comune. A sud della provincia di Roma riaprono le porte i cimiteri comunali. Da lunedì 4 maggio le strutture dei comuni di Velletri, Artena, Colleferro, Labico e Palestrina, riaprono al pubblico: si potranno tornare a visitare le tombe e i loculi che ospitano i propri cari defunti. Mentre, il cimitero comunale di Valmontone è stato riaperto ieri mattina, sabato 2 maggio.

L’ultimo decreto governativo ha disposto l’apertura dei luoghi di culto, purché sia condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone e tali da garantire ai frequentatori la possibilità di rispettare la distanza tra loro di almeno un metro. Le amministrazioni comunali hanno deciso di riaprire i cimiteri invitando la cittadinanza a rispettare tutte le norme di sicurezza: in particolare, l’uso obbligatorio delle mascherine protettive e la distanza di sicurezza interpersonale.

La raccomandazione a tutti i cittadini è quella di evitare lo stazionamento all’interno dei cimiteri e di non approfittare della visita ai defunti per creare situazioni a rischio contagio.

Velletri, ordinanza per apertura ad accesso limitato del Cimitero dal 6 maggio 2020

Il sindaco ha firmato l’ordinanza 103 con la quale dispone l’apertura ad accesso limitato del cimitero a partire dal 6 maggio quando sarà consentito entrare in base alla iniziale del cognome del visitatore con orario d’ingresso 8:00 – 17:00.

Turni per iniziale cognome visitatore

Mercoledì 6 maggio: A-L
Giovedì 7 maggio: M-Z
Venerdì 8 maggio: A-L
Sabato 9 maggio: M-Z
Domenica 10 maggio: A-L
Lunedì 11 maggio: M-Z
Martedì 12 maggio: A-L
Mercoledì 13 maggio: M-Z
Giovedì 14 maggio: A-L
Venerdì 15 maggio: M-Z

Da lunedì 4 maggio riapre il cimitero di Artena

L’apertura sarà solo la mattina e senza turni per cognomi ma saranno necessari guanti e mascherine Lunedì il cimitero comunale di Artena riapre al pubblico. Con la “fase 2” il sindaco ha deciso di riaprire il camposanto al pubblico e ai fiorai. Secondo l’ordinanza già pubblicata, l’apertura del cimitero avverrà dal lunedì al sabato e dalle 8 alle 13. Entrare al cimitero avrà però delle restrizioni: nessun turno per cognomi, come è stato fino ad ora per i supermercati, ma ingressi contingentati a 15 persone. All’interno del camposanto bisognerà indossare guanti e mascherine e rispettare la distanza di sicurezza di almeno un metro. Si entrerà dal portone principale del cimitero, quello monumentale e il personale comunale provvederà a controllare che nel cimitero ci siano soltanto 15 persone contemporaneamente. Quindi per entrare bisognerà attendere l’uscita di qualcuno.

Colleferro, cimitero comunale

Dal 4 al 31 maggio, per il culto personale e per le cerimonie funebri, l’accesso è assicurato mediante appuntamento da prenotare telefonicamente ai numeri 069701186-3667534114. Si entrerà due persone ogni 15 minuti nel caso del culto personale. Nel caso delle cerimonie il numero massimo di partecipanti è fissato a 15 persone. I dipendenti dell’Azienda La Fenice si occuperanno delle prenotazioni e della gestione generale volta ad evitare ogni assembramento.

Anche a Labico il cimitero riapre lunedì 4 maggio

Si potranno visitare i propri cari defunti presso il Cimitero comunale, muniti di mascherina e rispettando le prescrizioni, secondo il seguente ordine alfabetico riferito ai visitatori:

Lunedì: cognomi dalla A alla C;
Martedì: cognomi dalla D alla F;
Mercoledì: cognomi dalla G alla L;
Giovedì: cognomi dalla M alla P;
Venerdì: cognomi dalla Q alla Z

Sarà consentito l’accompagnamento di persone con disabilità o ultrasettantenni non autonomi da parte di persone anche non rientranti nello scaglione previsto, in ragione di un accompagnatore per ogni persona. Sabato e Domenica il Cimitero rimarrà chiuso. Saranno effettuati controlli da parte della Polizia Locale.

Palestrina, revoca ordinanza di chiusura del cimitero comunale

Dal giorno 4 maggio 2020 sarà revocata l’Ordinanza Sindacale n° 29, del 13 marzo 2020, per il cessare delle condizioni di emergenza che hanno determinato l’emissione del provvedimento a tutela e salvaguardia della salute pubblica. L’accesso ai parchi pubblici e ai cimiteri sarà condizionato al rigoroso divieto di ogni forma di assembramento di persone e al rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro. Saranno consentite le cerimonie funebri con l’esclusiva partecipazione dei congiunti e, comunque, fino ad un massimo di quindici persone, con funzione da svolgersi preferibilmente all’aperto, indossando protezioni delle vie respiratorie e rispettando rigorosamente la distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi