Rieti, quattro avvisi di garanzia dalla Finanza per corsi di formazione fantasma

La Guardia di Finanza di Rieti ha notificato quattro avvisi di garanzia nei confronti di due direttori regionali e di due funzionari pro tempore della Direzione Formazione della Regione Lazio. I provvedimenti sono stati emessi in seguito ad un'indagine mirata a reprimere le frodi in danno del bilancio degli enti pubblici locali.

 

Corsi di formazione fantasma a Rieti, quattro avvisi di garanzia dalla Finanza

Il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Rieti ha evidenziato le ipotesi di truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e di falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici e da pubblici impiegati incaricati di un servizio pubblico ai danni della Regione Lazio. In particolare, due società in house dell’amministrazione provinciale di Rieti avrebbero ottenuto l'erogazione di oltre 3 milioni di euro di fondi per corsi di formazione mai svolti e quindi rendicontati in maniera fittizia. 

 

Rieti, dalla Guardia di Finanza quattro avvisi di garanzia per i corsi di formazione fantasma

Per questi fatti sono già state rinviate a giudizio dall’Autorità Giudiziaria di Rieti cinque persone, i presidenti delle due società, due consulenti esterni e un dipendente. Ulteriori indagini, inoltre, hanno consentito di accertare che tali rendicontazioni sarebbero state artatamente approntate sulla base di specifiche indicazioni sui costi e sulle spese da documentare fornite da alcuni dirigenti e funzionari regionali compiacenti.

 

Leggi anche:

Rieti, presi da Polizia e Carabinieri gli autori della rapina a Contigliano

Incidente tra Rieti e Cittaducale. Auto contro moto: due feriti gravi