Vuoi la tua pubblicità qui?
11 Giugno 2021

Pubblicato il

Rissa a Roma, Porta Maggiore. Finge malore poi aggredisce medici e agenti

di Redazione

Un gravissimo episodio di violenza, ignoti altri soggetti che hanno aggredito medici e poliziotti

rissa Porta Maggiore
Polizia di Stato

E’ scoppiata una violenta rissa in zona Porta Maggiore, ma il peggio per i medici e le forze dell’ordine chiamati a sedare gli animi, doveva ancora venire. Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Torpignattara e Porta Maggiore, hanno arrestato un cittadino domenicano, di 43 anni. Intervenuti per una segnalazione di rissa in via Alberto Da Giussano, lo straniero ha aggredito gli agenti insieme ad altre persone rimaste ignote.

La rissa a Porta Maggiore poi il finto malore e gli sputi

Accompagnato in ospedale per un finto malore, lo straniero ha rifiutato le cure mediche. Poi, è andato in escandescenza sputando contro gli operanti e il personale sanitario.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Una volta bloccato, gli agenti lo hanno accompagnato negli uffici di polizia. Dovrà rispondere di resistenza, lesioni e minacce a Pubblico Ufficiale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Due agenti, che hanno riportato varie contusioni, hanno ricevuto rispettivamente con 5 e 10 giorni di prognosi per guarire. 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento