Tribunale dei Minori di Roma

Rocca Priora, 16enne indiziato di ripetuti episodi di estorsione ai danni di un coetaneo

I Carabinieri della Stazione di Rocca Priora hanno notificato a un ragazzo di 16 anni, studente, originario dell’est Europa ma da tempo residente nella cittadina dei Castelli Romani, un’ordinanza che ne dispone il collocamento in comunità, emessa dal Tribunale per i Minorenni di Roma su richiesta della locale Procura della Repubblica.

Ragazzo di Rocca Priora denuncia di aver subito diverse richieste di denaro

Le indagini sono partite dopo la denuncia di un ragazzo di Rocca Priora che riferiva di aver subito in un mese, diverse richieste di denaro, dietro continue minacce e aggressioni, per un totale di 400 euro, da parte di un coetaneo.

Indagini dei Carabinieri di Rocca Priora

Le indagini dei Carabinieri della  Stazione di Rocca Priora, coordinati dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma, hanno consentito di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del minore indagato e il Gip del Tribunale per i Minorenni ha ritenuto di emettere un’ordinanza che ne dispone la misura del collocamento in comunità.