Vuoi la tua pubblicità qui?
28 Settembre 2022

Pubblicato il

Trasporto pubblico locale

Roma. Assessore al Trasporto Patanè: In arrivo per Atac 75 nuovi bus ibridi

di Redazione
"Contiamo di avere, entro il 2026, più di 1200 nuovi mezzi che andranno a sostituire vetture arrivate a fine vita"
Autobus ibrido Atac
Autobus ibrido Atac

“Questa mattina abbiamo inoltrato un ordine di acquisto per la fornitura di 75 nuovi autobus Mild Hybrid, Mercedes Citaro, di dodici metri con tre porte, da destinare ad Atac, per un importo complessivo di quasi 25 milioni di euro”. Così in un comunicato l’assessore alla Mobilità di Roma Capitale, Eugenio Patanè.

I bus sono lunghi 12 metri, hanno 96 posti totali di cui 25 a sedere, sono a propulsione ibrida, ciò significa che il movimento è garantito da un motore elettrico che in alcune fasi opera in full electric in altre è alimentato da un motore termico Euro 6.

Patanè parla di rivoluzione del Trasporto pubblico di Roma

“I 75 mezzi – prosegue Patanè – vanno ad aggiungersi ai 51 bus a metano e ai 70 ibridi entrati in servizio nei mesi scorsi e rappresentano il proseguimento di un percorso che ci porterà a rivoluzionare il trasporto pubblico di Roma all’insegna della sostenibilità e della qualità dei mezzi, garantendo una maggiore sicurezza agli utenti. Contiamo di avere, entro il 2026, più di 1200 nuovi mezzi che andranno a sostituire vetture arrivate a fine vita”. (Comunicati/Dire) 

L’area anteriore dei nuovi mezzi, dotata di pochi posti a sedere, consente all’utenza di viaggiare in piedi ed è ottimale per coloro che salgono a bordo per compiere un breve itinerario; la zona posteriore ha un allestimento quasi suburbano, con molti posti a sedere e poco spazio per sostare in piedi, ideale per i passeggeri che devono permanere a bordo a lungo.

I veicoli sono tutti forniti di climatizzazione, pedana manuale e posto dedicato ai diversamente abili, sistema di geolocalizzazione e conta passeggeri. È presente a bordo un monitor e il sistema audio-video per l’annuncio di prossima fermata che avviene per mezzo di altoparlanti e display interni. Vi sono infine tre display esterni a led color ambra che mostrano il numero della linea e la destinazione: uno anteriore, uno laterale in prossimità della porta anteriore) ed uno posteriore.

La livrea adottata è quella di color rosso amaranto, con il logo di Roma Capitale e le scritte “Roma” e “Atac”. Sopra i finestrini, sui lati dei mezzi, sono state apposti degli adesivi di colore bianco e verde con lo slogan “+Bus×Roma” e la scritta “Bus Ibrido“, affiancato dal simbolo di una spina, nonostante i bus non siano dotati di batterie ricaricabili in modalità plug-in.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?