Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

Roma, banda di ladri a Grotta Perfetta. Residenti impauriti dai numerosi furti

di Alice Capriotti
Le vittime hanno riferito che i ladri visitano circa due o tre appartamenti per volta, ogni fine settimana dallo scorso 8 dicembre
Carabinieri nel quartiere di Grotta Perfetta a Roma

A Grotta Perfetta, zona del Municipio VIII di Roma Capitale, da inizio dicembre 2022, i residenti denunciano continui episodi di furti negli appartamenti. Gli abitanti sono preoccupati e intimoriti della situazione creatasi.

“L’ultimo caso è avvenuto sabato scorso – raccontano alla stampa i cittadini del posto – i ladri sono anche stati sorpresi dai proprietari rientrati a casa, ma sono riusciti a fuggire ugualmente”. “Polizia e carabinieri arrivano dopo – affermano altri residenti – quando ormai i furti sono avvenuti, una presenza solo a scopo di indagine, per i sopralluoghi. Vista questa esplosione di effrazioni confidiamo che in zona si intensifichino i controlli”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

I primi furti

Secondo i residenti i primi furti sono avvenuti a inizio dicembre 2022, durante il ponte dell’Immacolata, per poi continuare fino ad oggi (21 dicembre, ndr) entrando in due o tre appartamenti per volta. Gli abitanti sottolineano: “Non abbiamo il conto preciso, ma sono numerosi. Sette sicuri, ma non sappiamo se sabato scorso i ladri siano stati sorpresi al primo furto o dopo”.

Grazie alle immagini di una telecamera di sorveglianza, i cinque indagati sono stati consegnati alla autorità giudiziaria. “Ci siamo resi conto che quasi sempre colpiscono nel tardo pomeriggio durante i fine settimana. L’ultima volta è stato di sabato pomeriggio, il 17 dicembre, intorno alle 19. I proprietari dell’appartamento sono rientrati e li hanno sorpresi ma sono ugualmente riusciti a fuggire. E oramai sappiamo che è successo qualche furto perché vediamo le auto delle forze dell’ordine giù in strada”.

Il racconto della vittima

Una delle vittime ha dichiarato: “A me hanno portato via un televisore e un paio di orologi. Non è roba di altissimo valore, a parte quello affettivo. Ma è comunque scioccante tornare a casa e trovarla completamente sottosopra: tutti i cassetti aperti, vestiti sparsi ovunque”.

Il modus operandi

Nei racconti della maggior parte delle persone che hanno subito un furto emerge che il modus operandi della banda è bloccare la porta di casa con i divani, per riuscire ad impedirne l’accesso: “Quando sono tornata a casa non riuscivo ad aprire la porta. Mi sono dovuta far aiutare da alcuni vicini: avevano spostato il divano e lo avevano spinto contro la porta. Hanno fatto la stessa cosa col mio vicino del piano di sopra. E da quanto ne so è la stessa cosa accaduta sabato: quando i proprietari sono rientrati hanno avuto difficoltà ad aprire la porta e questo ha consentito ai ladri di scappare velocemente”.

Altro punto in comune che hanno tutte le vittime è la posizione della casa al primo piano e il non trascorrervi molto tempo.

“Ovviamente abbiamo molta paura. Più di qualcuno sta pensando di non muoversi per le feste di Natale, per il timore di tornare a casa e trovarla svaligiata. Non vorremmo dirlo così ma onestamente ci sentiamo abbandonati e non protetti. Ci fa piacere che le forze dell’ordine arrivino presto. Ma abbiamo bisogno di più controlli”, sono le parole dei residenti della via presa maggiormente di mira dai malviventi, via Giana Anguissola.

Inoltre grazie alle telecamere di sorveglianza, i ladri dal volto parzialmente coperto, sono stati colti in flagranza di reato mentre portavano via da un’abitazione un televisore: “Ma a una, a un certo punto, è caduta questa copertura e speriamo che questo particolare basti alle forze dell’ordine per riuscire a incastrare i ladri prima che compiano un nuovo furto. Non vorremmo passare Natale a compilare la lista degli oggetti rubati”, concludono i cittadini di Grotta Perfetta.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo