Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma Cassia, arrestato maniaco “della palestra”: ha violentato e rapinato 2 donne

di Redazione

L'uomo ha aperto lo sportello dell'auto di una delle vittime, ha cercato di spogliarla mentre si masturbava

maniaco palestra

Rapina e violenta due donne mentre rientrano in casa dagli allenamenti, così si muoveva il maniaco della palestra. E’ successo a Roma, dove gli agenti della sezione anticrimine – polizia giudiziaria del XV distretto di polizia di Stato Ponte Milvio hanno arrestato un cittadino italiano di 31 anni. L’accusa è rapina e violenza sessuale.

Secondo quanto si apprende, i poliziotti, mentre erano in servizio in abiti civili in via Cassia, hanno notato un uomo sospetto. Prontamente lo hanno fermato e perquisito, rinvenendo un portafogli, oggetti, documenti e carte di credito appartenenti alla donna appena rapinata.

Rapinata e abusata durante il rientro a casa

Contestualmente, gli agenti sono venuti a conoscenza di un altro reato a danno di un’altra donna, probabilmente commesso dallo stesso uomo. Avvenuto a poche centinaia di metri dal luogo dove è stato fermato. Quest’ultima, in sede di denuncia, ha raccontato che mentre era intenta a fare rientro nella propria abitazione dopo essere stata in palestra, è stata affrontata da un giovane che dopo aver aperto lo sportello dell’auto dove era appena entrata, l’ha palpeggiata nelle parti intime, cercando contestualmente di sfilarle i leggins che indossava mentre con l’altra mano si masturbava.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tuttavia, vista la reazione della signora, si è dileguato dopo averla rapinata della borsa. In sede di denuncia, la donna ha riconosciuto in foto l’autore della rapina e della violenza carnale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Maniaco della palestra: un’altra violenza e l’arresto

Secondo quanto si apprende, ricostruendo temporalmente i fatti, dunque, alle ore 07.55 nel parcheggio di una palestra, in via Ischia di Castro, il 31enne ha palpeggiato con violenza e ha cercato di strappare di dosso i leggins alla prima donna, rapinandola della borsa per poi darsi alla fuga.

Alle ore 08.20 in via Vallinfredda, l’uomo ha seguito e subito dopo rapinato la seconda donna, sottraendole la borsa e trascinandola in terra per poi darsi alla fuga. Subito dopo, i poliziotti lo hanno fermato e arrestato.

In base a quanto riportato, le donne vittime hanno ringraziato la polizia di Stato, per la rapidità e sensibilità dimostrata nel risolvere la situazione.ù

Immagine di Archivio

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento