Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
22 Gennaio 2022

Pubblicato il

Chimera

Roma, Natale è alle porte e la città è in balìa dei rifiuti. Parole, parole, parole…

di Redazione
I romani troveranno il regalo della pulizia delle strade e marciapiedi sotto l'albero di Natale?
rifiuti sui marciapiedi a roma
Cassonetti stracolmi, rifiuti sui marciapiedi (Roma)

Abbiamo incontrato i vertici di Ama e stiamo programmando la pulizia straordinaria di Roma, pensiamo di farcela per Natale, forse prima se riusciremo a essere rapidi”, affermava il nuovo sindaco di Roma, Roberto Gualtieri, il 22 ottobre in un’ intervista a “La Repubblica”.

Gualtieri prometti e non mantieni

“Rimuoveremo i cumuli di rifiuti, spazzeremo e puliremo le strade, sfalceremo l’erba e puliremo le caditoie. Il perno sarà Ama, ma ci saranno supporti esterni”, annunciava ai quattro venti l’ inquilino di Palazzo Senatorio, poco dopo essere stato proclamato neo sindaco della Capitale.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Forse si è lanciato troppo i avanti, si è lasciato scappare una promessa ardua da realizzare, ben sapendo che la questione rifiuti a Roma si trascina da anni.

Roma pulita, una chimera

L’intenzione era quella di rimuovere i cumuli di rifiuti, ripulire strade e tombini oltre che sfalciare l’erba, il tutto entro Natale. Questi lavori dovrebbero essere la normalità in una amministrazione comunale, soprattutto di una Capitale, ma non a Roma, dove ripulire la città rimane un’idea chimerica.

Il nuovo sindaco Gualtieri si è presentato ai romani con una promessa chiara e impegnativa, investendo 40 milioni in un piano di due mesi per ripulire la Capitale. Un piano che nella pratica ancora deve partire. Le problematiche sono sostanzialmente tre: la grave insufficienza di mezzi da parte di Ama, i molti chilometri di strade fuori dal contratto di Servizio e la carenza impiantistica inerente la raccolta dei rifiuti.

Si stima che ogni giorno rimane in strada 700 tonnellate di immondizia a causa degli impianti a disposizione che non riescono a smaltire tutta la quantità di rifiuti prodotta dalla città.

Strade e marciapiedi puliti, un’impresa

A questo punto solo un super lavoro impiegando le forze a disposizione potrebbe far mantenere la promessa al sindaco Gualtieri. Ma la riuscita dell’impresa, perché di impresa si tratta, appare francamente assai poco probabile. Difficile che sotto l’albero di Natale i cittadini di Roma potranno trovare il regalo della pulizia delle strade e dei marciapiedi.

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo