Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Luglio 2021

Pubblicato il

Roma, si infuria per una multa e rischia di investire 2 vigilesse

di Redazione

Arrestato un 40enne che aveva parcheggiato il furgone in doppia fila. L'uomo ha perso la testa rischiando di travolgere le vigilesse, rimaste ferite

Ha perso la testa per una multa, fino a rischiare di investire due vigilesse, "colpevoli" di averlo multato. I fatti nella mattinata di ieri a Roma, in via Borghesano Lucchese, tra viale Marconi e via Portuense. Il 40enne italiano N.I., aveva ricevuto una multa in quanto il suo furgone era parcheggiato in doppia fila. Quando al suo ritorno si è accorto della sanzione elevatagli, ha incontrato le due agenti della Polizia Locale di Roma Capitale, cercando di convincerli a non procedere. Ma le vigilesse sono state irremovibili e gli hanno anche chiesto i documenti.

E' qui che il 40enne ha perso la testa: ha aperto lo sportello dell'auto della Polizia Locale, strappando dalle mani di una delle due vigilesse il suo documento, per poi ripartire a bordo del suo furgone e rischiando di investirle. Ne è nato un inseguimento, durato poche centinaia di metri, al termine del quale è stato arrestato, anche grazie ai rinforzi giunti sul posto. Le due vigilesse hanno rimediato lievi ferite, che sono state medicate in ospedale. Il 40enne ha trascorso la notte presso il comando della stazione locale, mentre stamattina stamattina è stato giudicato per direttissima con le accuse di violenza, lesioni e rifiuto delle generalità a pubblico ufficiale. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento