Vuoi la tua pubblicità qui?
26 Novembre 2022

Pubblicato il

Roma, turiste belghe uccise da un’auto pirata sull’A24

di Cristina Accardi
Due turiste belghe sono state travolte e uccise da un'auto pirata mentre stavano prestando soccorso sull'A24 alle vittime di un incidente
ambulanza di notte
Ambulanza in servizio notturno

Tragedia nella Capitale lungo la A24 in direzione Roma, altezza di Tor Cervara. Due turiste belghe, Jessy Dewildeman di 24 anni e Wibe Bijls di 26 anni, sono morte investite da un’auto pirata nella serata di sabato 8 ottobre.

Secondo le prime ricostruzioni le ragazze si erano fermate lungo la carreggiata per prestare soccorso a delle persone vittime di un incidente. Tuttavia, quel gesto è stato loro fatale. Scese dall’auto in affitto, insieme al conducente Ncc, mentre si stavano accingendo a prestare soccorso, un’auto le ha travolte in pieno.

Nella carambola sono rimasti feriti anche i due automobilisti coinvolti nell’incidente precedenti. Sono stati, infatti, trasportati in codice rosso al Policlinico Umberto I, ma non sarebbero in pericolo di vita.

Sul posto è intervenuta la polizia stradale per far luce sulle dinamiche che hanno portato all’incidente. Dopo aver acquisito le prime immagini, sono tornati per fare un sopralluogo anche ieri, domenica 9 ottobre. Inoltre, in serata il conducente sospettato di condurre l’auto pirata è stato portato in caserma. Adesso è stata aperta un’inchiesta al vaglio della Procura di Roma per far luce sui fatti.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?