Vuoi la tua pubblicità qui?
01 Agosto 2021

Pubblicato il

Roma, violenze sui bus: sfondato un vetro e minacciato autista

di Redazione

Due distinti episodi avvenuti ieri a Cinecittà e in via del Plebiscito. Nel primo caso c'è stato un lancio di oggetti, nel secondo arrestato un uomo che ha minacciato un autista rifiutatosi di fermare in un punto vietato

Ancora episodi di violenza a Roma che coinvolgono i mezzi pubblici. Nel pomeriggio di ieri, in zona Cinecittà un uomo (probabilmente italiano) ha sfondato i vetri di una finestrina – riporta l'agenzia Ansa – dopo aver lanciato un oggetto contro il mezzo. Il gesto sembra legato al fatto che l'autista non si fosse fermato ma pare che l'uomo fosse giunto alla fermata quando il bus era già ripartito. I Carabinieri indagano sul caso.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Un'altra intemperanza da parte di un viaggiatore è avvenuta sul bus 64, all'altezza di via del Plebiscito. Un romeno senza fissa dimora ha minacciato l'autista e preso a calci il parabrezza, in quanto il conducente si era rifiutato di fermarsi in un punto richiesto dall'uomo, lontano dalla fermata prevista dall'itinerario. Per lo scalamanato è scattato l'arresto da parte dei Carabinieri

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento