Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Dicembre 2022

Pubblicato il

Giallo nel Reatino

Scomparsa Silvia Cipriani. Montenero Sabino, trovati resti del corpo e vestiti della ex postina

di Redazione
La Procura indaga per omicidio e occultamento di cadavere
Polizia, ricerche di Silvia Cipriani
Ricerche della Polizia, riguardo la scomparsa di Silvia Cipriani

Silvia Cipriani è la 77enne ex postina di Contigliano e Montenero (comuni in provincia di Rieti) scomparsa dalla sua casa di Cerchiara (frazione di Rieti) tra il 21 e il 22 luglio 2022. Non fu più vista nemmeno la sua auto, una Fiat Palio. La famiglia, dopo avere trovato l’abitazione della donna vuota, ha lanciato l’allarme.

Le ricerche della signora scomparsa

Le ricerche, il cui coordinamento operativo è stato affidato alla Questura di Rieti, sono iniziate subito dopo la denuncia e hanno interessano principalmente il territorio della città di Rieti, dove era residente, e Cerchiara, la località dove la Cipriani viveva. Alle ricerche hanno partecipano, oltre alla Polizia, anche i Carabinieri, la Guardia di Finanza e i Vigili del Fuoco, con il coinvolgimento della Asl di Rieti per i profili di competenza. 

Oggi pomeriggio, 28 settembre 2022, il quotidiano online “Rietilife” riporta la notizia del ritrovamento dei resti del corpo della scomparsa, oltre ad alcuni vestiti della donna. I reperti – secondo Rietilife – sarebbero stati trasportati dalla Polizia Scientifica a Roma per gli esami del Dna.

Lunedì 26 settembre in località Scrocco a Montenero Sabino è stata ritrovata l’automobile di Silvia Cipriani, mentre martedì 27 sono state rinvenute, poco distanti dall’auto una scarpa e una borsa appartenute alla ricercata. Mercoledì 28 sono riprese le operazioni di ricerca nell’area suddetta. Un elicottero in perlustrazione dall’alto e squadre a terra – unità cinofile, il soccorso Alpino, la Polizia Scientifica e i Vigili del Fuoco sono state impegnate fin dal mattino.

L’autovettura ritrovata era incidentata

L’autovettura di Silvia Cipriani era incidentata su entrambi i lati. Il finestrino dalla parte del guidatore al momento del ritrovamento era aperto a metà, gli sportelli chiusi e mancavano le chiavi.
Ancora è da capire il perché l’anziana abbia imboccato questa strada senza uscita, impervia, a 40 minuti di distanza dalla sua abitazione. 

Tra le ipotesi al vaglio degli inquirenti le più probabili sono: che abbia sbagliato strada e si sia persa; che avesse appuntamento con qualcuno; che qualcun’altro abbia fatto del male alla donna e poi abbia spostato l’auto.

Comunque sia la Procura indaga per omicidio e occultamento di cadavere. Silvia Cipriani è scomparsa oltre due mesi fa. Ieri il ritrovamento di una scarpa e di una borsa. Ipotesi di omicidio con movente economico.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo