Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
23 Gennaio 2022

Pubblicato il

Calcio

Serie A, pirotecnico pari tra Lazio ed Empoli: all’Olimpico succede di tutto

di Lorenzo Villanetti
Le due squadre sono costrette ad accontentarsi di un punto, in seguito al pirotecnico 3-3 dello Stadio Olimpico
Sergej Milinković-Savić, SS Lazio
Sergej Milinković-Savić, SS Lazio

Termina 3-3 la partita dello Stadio Olimpico tra Lazio ed Empoli, valevole per la ventesima giornata del campionato di Serie A. Un punto a testa che serve poco ai biancocelesti, avendo sei punti di ritardo, con una partita in più, rispetto al quarto posto occupato dall’Atalanta. I toscani, invece, si confermano la vera sorpresa del campionato, con 28 punti complessivi totalizzati finora.

La partita

Succede di tutto all’Olimpico. Gli ospiti, allenati da Aurelio Andreazzoli, trovano subito il vantaggio dopo solo 6 minuti, con Nedim Bajrami che trafigge il connazionale Thomas Strakosha dagli 11 metri, reo, quest’ultimo, di aver commesso un fallo ingenuo all’interno della sua area di rigore. Empoli subito sopra, dunque, che continua a spingere contro una Lazio frastornata, e dopo due minuti si porta addirittura sullo 0-2. Questa volta è Szymon Zurkowski a insaccare a pochi passi dalla linea di porta biancoceleste. Complice il passivo pesante, la squadra di Maurizio Sarri è chiamata categoricamente alla reazione, che non si fa attendere. Al 16′, infatti, è il capitano Ciro Immobile ad accorciare le distanze con una girata di testa che non lascia scampo all’estremo difensore, Guglielmo Vicario.

Lazio costretta a inseguire per tutti i 90 minuti

Lo spartito non cambia neanche nella seconda frazione di gioco: dopo il doppio svantaggio è la Lazio a fare infatti la partita e a mantenere il possesso del pallone, consentendo alla gara di giocarsi su ritmi forsennati, con svariate occasioni. Dopo 11 minuti dalla ripresa, Sergej MilinkovicSavic trova il 2-2, con una bordata al volo di destro, su assist di Felipe Anderson, che Vicario non vede neanche partire. Dopo essere andata vicino al vantaggio varie volte, la Lazio spegne per un attimo la mente e Federico Di Francesco punisce i biancocelesti, disattenti in fase difensiva, su assist di Riccardo Marchizza.

Vuoi la tua pubblicità qui?
6-01-2022 LAZIO vs EMPOLI (Serie A ) Nella foto: Ciro Immobile Foto Claudio Pasquazi

Al 75′ inizia così un’altra partita nella partita per la Lazio, costretta a inseguire di nuovo l’Empoli, nonostante avesse da poco agguantato il risultato dal doppio svantaggio iniziale. All’81’ i biancocelesti trovano il gol con Patric, ma dopo una lunga attesa, culminata con l’on-field review, l’arbitro decide di annullare la rete.

All’87’ la ghiotta occasione se la procura Immobile, che salta in area di rigore e riceve una sbracciata evidente da Luperto, che costa caro all’Empoli. L’arbitro Giua indica il dischetto e dagli undici metri si presenta il centravanti di Torre Annunziata, il quale però fallisce clamorosamente l’appuntamento con la doppietta, complice una grande parata di Vicario. La Lazio, però non demorde, e nel corposo recupero (7 minuti concessi dal direttore di gara), precisamente al 93′, firma il pari, ancora una volta con il Sergente in maglia 21, il quale colpisce di testa su un assist morbido e calibrato alla perfezione dal subentrato Mattia Zaccagni, e fa 3-3.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Le altre gare della 20esima giornata

Sono poche le gare della ventesima giornata, disputate fin qui, o che si disputeranno. Complici le numerose positività al Covid, infatti, molte squadre sono state decimate e costrette a non scendere in campo per disposizioni sanitarie. Alle 12:30, in cui avrebbero dovuto giocare BolognaInter e SampdoriaCagliari, solo la seconda si è svolta regolarmente, con risultato finale di 1-2 per i sardi. Alle 14:30, in campo anche SpeziaHellas Verona, terminata 1-2, mentre alle 16:30 è cominciata SassuoloGenoa. AtalantaTorino (sempre alle 16:30), SalernitanaVenezia e FiorentinaUdinese non si disputeranno, mentre si attende MilanRoma delle 18:30, e JuventusNapoli delle 20:45, anche se quest’ultima è ancora in forte dubbio per le ultime positività al virus riscontrate nel gruppo squadra dei partenopei.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo