Vuoi la tua pubblicità qui?
17 Maggio 2021

Pubblicato il

Sondaggi, Battuta di arresto per partiti di governo, in crescita Pd e Fi

di Redazione

"Alla domanda 'Lei quanto è soddisfatto dell'operato del M5S nel complesso?' l'elettorato grillino ha risposto: soddisfatto per il 30,4%, insoddisfatto per il 63,8%"

"Battute d'arresto per la Lega ed il Movimento Cinque Stelle, che alimentano l'esperienza di Governo, e lieve incremento per il Pd e Forza Italia". E' il sondaggio di Index Research per Piazza Pulita su La7, il programma di Corrado Formigli. "La Lega, al 28 febbraio, si attesta al 34,5% dunque un -0,2 rispetto al 34,7% del 21 febbraio ma comunque abbondantemente oltre il 17,4 delle politiche 2018.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Il Movimento 5 Stelle registra ancora un calo, -0,1% al 28 febbraio che terrebbe i grillini al 22,1% in caso di elezioni. Il 4 marzo era il 32,7". "Salgono- sottolinea l'Istituto diretto da Natascia Turato- il Pd e Fi. I democratici fanno registrare un +0,5% per arrivare al 18,0% e dunque vicini al 18,7 delle politiche. Il partito di Berlusconi recupera uno 0,4 per arrivare, nelle intenzioni di voto, al 9,1%. La scorsa settimana gli azzurri erano all'8,7.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Stabile Fratelli d'Italia che, anche in questa rilevazione, è al 4,5%". "Sale, di poco, il Movimento Più Europa che arriva al 3,0 (+0,2 rispetto al 21 febbraio), scende Potere al Popolo 2% (-0,2% rispetto al 21 febbraio) e sono sostanzialmente stabili i partiti della sinistra. Mdp, Sinistra Italiana ed altri sono stimati al 3,5% ed erano al 3,6 la scorsa settimana e, insieme, al 3,4 il 4 Marzo". 

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Stabile, nella fiducia, il vice premier Salvini. Al 28 Febbraio la fiducia e'al 49%, la stessa percentuale del 7 febbraio, a Gennaio era al 50. Stesso ragionamento per il premier Conte, al 38 oggi ed il 7 febbraio, al 39% a Gennaio. Perde punti, invece, Luigi Di Maio. A Gennaio era al 35%, il 7 febbraio al 33, oggi al 31. Stabile (nel mese di febbraio) la Meloni al 19, a Gennaio era il 16.

Recupera un punto Zingaretti che si attesta al 18, era il 17 il 7 febbraio e ne perde uno Martina che si ferma al 13. Silvio Berlusconi arriva al 13%, era al 12 all'inizio del mese". L'Istituto si è poi concentrato sul Movimento 5 Stelle.

"Alla domanda 'Lei quanto è soddisfatto dell'operato del M5S nel complesso?' l'elettorato grillino ha risposto: soddisfatto per il 30,4%, insoddisfatto per il 63,8% e non sa non risponde il 5,8%". "Agli elettori di Grillo e Di Maio – aggiunge l'Istituto – è stato poi chiesto 'Tra le opzioni che ora le leggerò cosa dovrebbe fare il movimento per recuperare consenso?' e la risposta più significativa è stata 'governare meglio' per il 34,2%.

Poi ancora 'rafforzare la classe dirigente' al 16,9%, 'cambiare leader' al 14,4%, 'concedere meno a Salvini' per il 12,3%, 'rompere l'alleanza con Salvini' per il 7,4% ed il 14,8 si è diviso fra risposte diverse o non si e' espresso". (Com/Vid/ Dire) 

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento