Vuoi la tua pubblicità qui?
25 Settembre 2021

Pubblicato il

Sorpresa senza biglietto sul treno morde un poliziotto

di Redazione
E' accaduto alla stazione di Tivoli: una donna prima inveisce contro il capotreno, poi perde la testa con i poliziotti

Ha perso letteralmente la testa e – come si suol dire – ha dato di matto quando il capotreno l'ha scoperta sul treno senza biglietto. Nella mattinata odierna una nigeriana di 26 anni, residente a Villalba di Guidonia, si è resa protagonista di un comportamento assai aggressivo alla stazione di Tivoli. La situazione – si legge da Tiburno.tv – è degenerata quando la è stata fatta scendere da un treno della linea Fl2, diretto a Roma Tiburtina.

Vuoi la tua pubblicità qui?

La 26enne, per usare un eufemismo, non l'ha presa bene e ha cominciato a gridare, costringendo il capotreno a chiamare alcuni agenti della Polizia, anche perché, nel frattempo il treno era impossibilitato a partire e i minuti di ritardo si andavano accumulando, per la "felicità" dei pendolari che si stavano recando sul posto del lavoro.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Ma anziché giungere a miti consigli, la donna si è arrabbiata ulteriormente, mordendo addirittura un agente. A quel punto, i poliziotti non hanno potuto fare altro che arrestarla con l'accusa di oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale. In mattinata si è svolto il processo per direttissima, al termine del quale la nigeriana è stata condannata a quattro mesi di reclusione con pena sospesa. 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo