Vuoi la tua pubblicità qui?
10 Luglio 2020

Pubblicato il

Tasse, a Rieti arriva la stangata

di Redazione

Per la seconda casa si spenderanno complessivamente in media 1010 euro di Imu e Tasi. Alberto Paolucci (Uil): "Un vero salasso"

Si spenderà mediamente più di mille euro a Rieti per Imu e Tasi. Lo rivelano i dati elaborati dal servizio politiche territoriali della Uil, secondo i quali i reatini per la seconda casa verseranno un saldo di 505 euro, con un costo complessivo di 1.010 euro (costi rapportati a un’abitazione con rendita catastale derivante dalla media ponderata di tutte le abitazioni della città).

Rieti, stangata per Imu e Tasi

"Un vero salasso – commenta Alberto Paolucci, segretario provinciale del sindacato -, dato esclusivamente dalla scelta dell’aliquota Imu e Tasi applicata per le seconde case, che nella nostra città è pari all’11,4 per mille. Una decisione condivisa da poche altre città come Milano, Modena, Ascoli Piceno, Brescia e Verona. Mentre la maggioranza dei capoluoghi ha applicato l’aliquota del 10,6 per mille e tra questi troviamo Torino, Bologna, Firenze, Napoli, Palermo e Bari. In sostanza le tredicesime dei reatini se ne andranno in fumo per pagare tasse e imposte". 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Tasi e Imu, stangata a Rieti

L’assessore al Bilancio del Comune di Rieti Claudio Valentini spiega che "per i Comuni in predissesto come il nostro l’aliquota all’11,4 per mille è una scelta obbligata, che prescinde dalla nostra volontà: di fatto una scelta imposta per legge".

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

A Rieti i funerali delle vittime dell'esplosione a Borgo Quinzio

Rieti, aperta la camera ardente per Stefano Colasanti. Domani i funerali

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento

Condividi