Vuoi la tua pubblicità qui?
02 Dicembre 2021

Pubblicato il

Tifoso della Lazio di Cisterna di Latina denunciato per insulti razzisti

di Redazione
L'uomo, in occasione della partita Lazio-Atalanta, aggredì un immigrato che lavorava in un bar nei pressi dello stadio

La Polizia di Stato ha identificato un uomo di 37 anni residente a Cisterna di Latina ritenuto responsabile di gravi fatti avvenuti fuori allo stadio Olimpico in occasione della finale di Coppa Italia del 15 maggio scorso tra Lazio e Atalanta. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

L'uomo, già sottoposto alla misura di prevenzione della Sorveglianza Speciale, avendo notato un immigrato originario della Guinea prestare il proprio lavoro in un bar nei pressi della Curva Nord lo apostrofò manifestando intolleranza per la sua presenza in una zona frequentata da ultras laziali.

Successivamente il 37enne si parò davanti allo stranieri arrivando a colpirlo violentemente, anche con bottiglie di vetro, cagionandogli lesioni guaribili in giorni 20. L'uomo dovrà rispondere dei reati di minacce, ingiurie, violenza e lesioni con l’aggravante di aver agito ispirato da sentimenti di odio razziale e con quella della recidiva specifica e reiterata.

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Leggi anche:

Adolfo Coculo vince il Palio dell'Anello 2019 di Cisterna di Latina

Cisterna di Latina, notte di follia al termine dei festeggiamenti di San Rocco

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo

Vuoi la tua pubblicità qui?