Vuoi la tua pubblicità qui?
19 Ottobre 2020

Pubblicato il

Tonino Boccadamo: la sua storia, una speranza

di Redazione

La storia di Tonino Boccadamo, dal morbo della polio al successo imprenditoriale

"Sono stato colpito dal morbo della poliomielite quando ero solo un bambino. Un ritardo di un vaccino, tanto è bastato a minare la mia vita. I dottori, le cure, gli interventi, a nulla sono valsi; sono stato condannato ad un’infanzia di sofferenze e di dolore. Ma non ho mollato, non ho permesso alla malattia di avere la meglio e, soprattutto, non ho voluto rinunciare alla mia passione più grande: i gioielli.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Son partito con un piccolo laboratorio orafo, nella periferia di Frosinone. Erano gli anni Ottanta, modesti, allora, i mezzi a mia disposizione. Avevo un piccolo negozio con tre stanze, ricordo ancora quei pavimenti, così consumati… Ma sono andato avanti, anno dopo anno, con tanto impegno, dedizione e forza di volontà. E’ così che ho dato vita ad un marchio che, oggi, è leader nazionale nel settore orafo-argentiero. Il successo come imprenditore però non ha cambiato il Tonino uomo, non posso dimenticare chi soffre come me, continuo a schierarmi al fianco degli ultimi, vorrei riuscire ad alleviare le loro pene.

E’ da qui che nasce il mio appoggio incondizionato alla campagna “End Polio Now”, condotta dal Rotary International".

Avevo un desiderio, realizzare un bijoux semplice con dentro un’anima vocata alla solidarietà. Così è nato il prodotto TooBe, un linea solidale che mi ha consentito, tra le altre iniziative, di devolvere 200 mila euro per costruire 40 casette a Port au Prince, garantendo così un futuro migliore per gli sfortunati bambini di Haiti.

E continuerò a combattere al fianco del Rotary International, in prima linea, per eradicare definitivamente la tenace malattia della polio, che ancora oggi continua a mietere vittime nei Paesi più poveri del mondo".

Bracciale_TooBe
http://toobe.boccadamo.com/

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento