Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2022

Pubblicato il

Annuncio per disoccupati

Trasporti. Roma Tpl assume autisti anche senza patente ed esperienza: il singolare annuncio

di Redazione
Sei un disoccupato in cerca di un lavoro stabile e sicuro? Non hai esperienza? Nessun problema
Autista della Roma Tpl
Autista della Roma Tpl

Nei giorni scorsi la Roma TPL, azienda del trasporto pubblico che per conto di ATAC gestisce le linee periferiche della Capitale, ha pubblicato sul suo sito un annuncio di ricerca di personale di guida. Fin qui niente di insolito. L’azienda ha poi specificato di assumere autisti anche senza possesso di patente ed esperienza. L’annuncio è rivolto in particolare ai disoccupati senza patente di guida D e CQC e senza esperienza.

Non hai esperienza? Nessun problema

“Non hai esperienza? Nessun problema. Roma Tpl in partnership con una scuola di guida finanzia totalmente la tua formazione”, è scritto sul sito aziendale.

“In poche settimane diventerai un autista professionale e Roma TPL da subito ti assicura l’assunzione a tempo indeterminato. Candidati subito compilando il form”, esorta l’avviso.

La Carta di Qualificazione del Conducente o CQC per patente è una certificazione obbligatoria per i conducenti che svolgono professionalmente l’attività di autotrasporto di merci o di persone. Non è una patente ma si aggiunge alla patente, nel senso che per ottenerla bisogna aver già conseguito l’apposito documento di guida di tipo C o D

Roma TPL gestisce oltre 100 linee periferiche della Capitale. L’esperienza non è richiesta soprattutto per la guida di autobus nelle zone più periferiche della città. Il personale sarà formato con garanzia di assunzione. Infatti, l’azienda ha raggiunto un accordo con una scuola guida per formare il personale assunto, finanziando la formazione, che stando all’avviso durerebbe poche settimane per formare un autista professionale. Completata la formazione, spiega l’annuncio, l’assunzione a tempo indeterminato è garantita.

Requisiti e come candidarsi

Roma TPL propone quindi di diventare autista a chi è disoccupato ed è in cerca di un lavoro stabile e sicuro. Per poter candidarsi basta andare sul sito romatpl.it e compilare il modulo in modo corretto. Sono previsti due moduli, uno per chi è già in possesso dei requisiti per poter guidare un autobus, uno per chi ancora non ha conseguito la patente D e CQC né l’esperienza. Dopo avere compilato il modulo in modo corretto inserendo i propri dati si procede alla carica della modulistica richiesta.

Il non possesso della patente di guida e dell’esperienza varrebbe solo per le zone più periferiche della Capitale, mentre avvicinandosi al Centro, un po’ di esperienza e la patente sembra siano prerequisiti richiesti. Roma Tpl è alla ricerca di autisti per le sedi operative di Roma Est (Via Raffaele Costi), Roma Ovest (Maglianella) e Roma Sud (Valleranello).

Mission di Roma TPL

La Roma Tpl ricorda che la ricerca del personale di guida è finalizzata al raggiungimento degli obiettivi dell’azienda. Il suo fine ultimo, la mission: offrire quotidianamente un servizio puntuale ed efficiente ai passeggeri valorizzando il comfort e la sicurezza, investendo sulla qualità, e senza trascurare il rispetto per l’ambiente.

Obiettivo che per il momento non sembra essere riuscito all’azienda, più volte al centro di polemiche a causa dei ritardi e disservizi, provocati, secondo la società, dalla mancanza di sufficiente personale.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo