Vuoi la tua pubblicità qui?
05 Agosto 2021

Pubblicato il

Un Capodanno splendido lontano dal lusso

di Adriano Di Benedetto
Come ci si può divertire mangiando bene e trovare delle persone splendide in un locale fantastico per un giusto costo

Un capodanno diverso lontano dalle luci accecanti dei grandi locali, mete a volte irraggiungibili sia per i costi che per le distanze.

Casualmente mi sono trovato insieme ad altri amici a trascorrere una fine d’anno in uno dei tanti locali della periferia di Roma dove ho incontrato altre persone che avevano la stessa mia voglia, quella di dare un calcio all’anno vecchio che di guai ne ha portati tanti.

Sembrava che tutti eravamo lì per uno scopo ben preciso: quello di stare insieme come fanno gli amici (quelli veri), cenare allo stesso tavolo aspettando la mezzanotte.

Eravamo più di un centinaio di persone e mi è sembrato sin da subito come se tutti fossimo amici e conoscenti da anni Credo sia stata la bravura di chi ha organizzato l’evento “Mauro Monti” con le sue scelte musicali e di comicità.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Da non sottovalutare, iniziando dall’arredamento del tavolo con colori semplici ma sobri il menù fatto non di tante cose ma tutte di estrema qualità, un antipasto ottimo e ben confezionato che si vede solo nei programmi televisivi, due primi ben curati in ogni particolare, con ingredienti giusti che hanno dato alla gola una gioia di sapori; una spigola in crosta di patate per secondo. 

Per ultimo un buon dolce, il tutto accompagnato da dei vini sia rosso che bianco di una buona qualità. Dopo la mezzanotte non potevano mancare le lenticchie di Castelluccio di Norcia e cotechino, anche questo piatto curato sia nei sapori che nella qualità.

Buona l’organizzazione che ha portando tre musicisti all’altezza dell’evento: il chitarrista “Fulvio Achilli maestro del gruppo” che ci ha stupiti per la sua bravura, il pianista “Renato Matrigiani” che potrebbe suonare in una grande orchestra per le sue doti artistiche e infine un giovane di diciotto anni “Alessio Matrigiani” eccellente suonatore di sax, questi tre musicisti del gruppo “Aqua” sono riusciti a fondere insieme le loro esperienze musicali e trasmettere al pubblico delle forti emozioni.

Altro personaggio della serata una giovane cantante “KiAra” Funk-Jazz-Soul-Singer” anch’essa molto brava che ha cantato dei pezzi conosciuti sia di artisti italiani che stranieri molto apprezzata dal pubblico presente.

Altra idea geniale di portare un comico “Carmine Faraco di Colorado” che ha legato molto bene sia con i musicisti che con la cantante, intrattenendo tutti con degli sketch che riguardavano i testi di canzoni italiane.

Dopo la mezzanotte nessuno aveva più voglia di ballare perché eravamo tutti presi ad ascoltare i pezzi musicali del gruppo e le esilaranti gag del comico, finale a sorpresa con fuochi artificiali di grande effetto, ho notato un grande divertimento e questo mi ha dato la speranza che questo nuovo anno sia iniziato bene “Con un sorriso”.

Vuoi la tua pubblicità qui?

Non volevo mettere il nome del locale che ci ha ospitato per non fare pubblicità ma mi sento in dovere di farlo perché siamo stati veramente bene (DOMUS RISTORA).

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento