Vuoi la tua pubblicità qui?
16 Maggio 2021

Pubblicato il

Vaccini, Medici di Famiglia: “Nuovo tentativo di eliminare l’obbligo”

di Redazione

La Fimmg commenta l'emendamento alla prossima legge sui vaccini che cancella obbligo certificazione vaccinale per ingresso nelle scuole

"Con l'ennesimo tentativo di cancellare l'obbligo della vaccinazione firmato da Lega e Movimento Cinque stelle abbiamo superato la soglia della stucchevolezza". Questo il commento di Pier Luigi Bartoletti, segretario Fimmg Roma, alla notizia dell'emendamento alla prossima legge sui vaccini che cancella obbligo certificazione vaccinale per ingresso nelle scuole.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Ancora si insiste in un atteggiamento irresponsabile, che cozza contro ogni evidenza scientifica e il buon senso, visto quanto sta accadendo nello Stato di New York e dove nella contea di Rockland è stata proclamata l'emergenza morbillo e dove i minori non vaccinati contro la malattia sono stati banditi dai luoghi pubblici, pena una multa o sei mesi di carcere.

L'obbligo previsto dalla legge Lorenzin è tra i mali minori- dice Bartoletti- Misure cosi drastiche sono state annunciate dall'amministratore della contea, Ed Day, e riguardano qualsiasi luogo dove si raccolgano più di dieci persone: scuole, ristoranti, negozi, luoghi di culto e anche mezzi di trasporto. Cosi in America oggi. E di questi giorni è anche la notizia che in Germania si sta pensando di rendere obbligatoria la vaccinazione.

Da noi invece una sparuta minoranza con protervia, tenta di imporre il suo punto di vista alla maggioranza e di tornare indietro mettendo in pericolo tutti". Ciò detto, "dispiace constatare", conclude Bartoletti, "che comportamenti cosi retrogradi godano della complicità e accondiscendenza di parlamentari che dovrebbero avere invece tutta la necessaria conoscenza dell'argomento e dei pericoli che l'emendamento firmato comporta. Spero che si tratti di una svista e che l'emendamento venga presto cestinato".

Beatrice Lorenzin

"Tutto il mondo sta riconoscendo che la legge sui vaccini italiana sta funzionando, non da ultima la prima pagina del Financial Times titolava il 20 marzo la lezione italiana. Emulati dalla Francia ora anche la Germania sta pensando di introdurre l'obbligatorietà. Infatti l'obbligatorietà si sta dimostrando efficace per prevenire epidemie come il morbillo e contrastare l'esitazione vaccinale crescente alimentata da fake news e dai movimenti No Vax.

Quindi cosa fa la maggioranza giallo-verde ? Poiché è stata una legge totalmente vincente dal punto di vista sanitario innalzando le soglie in brevissimo tempo, pensano bene di demolirla solo perché prende il nome "Lorenzin", condannandoci purtroppo a tornare indietro in pochissimo tempo senza neanche avere consolidato il dato, né recuperato le migliaia di giovani persi nell'ultimo ventennio". Così Beatrice Lorenzin, leader di Civica Popolare (CP) ed ex ministro della Salute.

“Il Governo vuole eliminare l’obbligo vaccinale. Nel Lazio invece faremo di tutto per garantirlo perché la salute dei bambini viene prima di ogni cosa”. Lo scrive in un tweet il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

(Com/Rel/Dire) 

Legi anche:

Vuoi la tua pubblicità qui?

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento