Vuoi la tua pubblicità qui?
09 Maggio 2021

Pubblicato il

Virtus Roma, il 25 settembre esordio con Bologna: ecco il calendario ufficiale

di Redazione

L'esordio sul campo delle V Nere, poi il ritorno al Palazzo dello Sport il 29 settembre

La Lega Basket ha diramato i calendari ufficiali per la stagione 2019-2020, quella che vedrà il ritorno sui parquet di Serie A della Virtus Roma. 
La formazione allenata da coach Piero Bucchi esordirà il 25 settembre sul campo della Virtus Bologna, squadra tra le protagoniste assolute del mercato estivo con l'ingaggio della stella serba Milos Teodosic.
Per il ritorno al Palazzo dello Sport di Roma bisognerà dunque aspettare la 2ª giornata (29 settembre), quando verrà a far visita Brindisi.
Poi, dalla 4ª alla 6ª giornata, tre match impegnativi per storia e livello in successione: prima in casa con Fortitudo Bologna (20 ottobre, ritorno 9 febbraio) e Olimpia Milano (27 ottobre, 1 marzo), poi il 3 novembre sul campo di Sassari.
La sfida con i campioni in carica della Reyer Venezia sarà invece in pieno periodo natalizio: l'andata fuori casa il 26 dicembre, il ritorno al Palaeur il 19 aprile.
Infine è da segnalare il riposo forzato in occasione della 17ª giornata, a causa del campionato a 17 squadre. 

Vuoi la tua pubblicità qui?

Questo il commento di coach Piero Bucchi al sito ufficiale della Virtus Roma:
«Iniziamo subito andando sul campo di una delle favorite del campionato, la Virtus Bologna: una squadra che cercherà di mettere pressione anche a Milano. Noi dovremo puntare a crescere partita dopo partita, facendo tesoro delle vittorie e delle sconfitte perché siamo una squadra giovane e dobbiamo approcciarci a questo campionato con grande determinazione. L’essere in diciassette squadre permette di avere un calendario equilibrato con otto sfide in casa e otto fuori, noi avremo spesso alternanza di due partite fuori e due in casa. Personalmente sono poi molto contento di tornare in Serie A ed esordire in trasferta contro il club nel quale ho iniziato ad allenare, per poi partire in casa contro i miei amici di Brindisi, una città e una squadra alla quale mi legano tanti ricordi».

Vuoi la tua pubblicità qui?
Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento