Vuoi la tua pubblicità qui?
27 Gennaio 2023

Pubblicato il

A Pomezia i cinghiali si spingono fino all’uscio di casa in cerca di cibo

di Alice Capriotti
L'ennesima famiglia di cinque cinghiali, in cerca di cibo, è stata avvistata a pochi metri dal liceo Pascal della città
Cinghiali a Pomezia

Nel comune di Pomezia, a pochi chilometri dalla Capitale, è stata avvistata l’ennesima famiglia di cinghiali.

Vuoi la tua pubblicità qui?

L’allarme

A dare l’allarme è stata una residente, che dal balcone della sua abitazione, ha notato una famiglia composta da cinque mammiferi in cerca di cibo, a pochi metri dal liceo Pascal. Lo stesso gruppo è stato avvistato altre volte, prima a settembre nel quartiere Nuova Lavinium, poi tra le auto parcheggiate nel complesso Casa Serena in via Singen, e a fine novembre in piazza Aldo Moro, davanti le case comunali, a pochi passi dalla scuola elementare Margherita Hack.

Si possono avvistare già dopo le 18 nel centro abitato, mentre durate il giorno rimangono nel bosco della Riserva naturale Sughereta e non escono a causa del traffico. Nella Riserva, invece, si possono avvistare anche durante il giorno, tra le auto parcheggiate, difronte gli impianti sportivi e agli uffici municipali.

La nota del commissario Dionisi

Nei mesi scorsi, il commissario straordinario, Giancarlo Dionisi, e il comandante della polizia locale, Angelo Pizzoli, avevano deciso di intensificare il numero di agenti nei luoghi dove erano stati avvistati.

Il commissario Dionisi, in una nota diretta alla società appaltatrice dell’igiene urbana, aveva sollecitato “di prestare la massima attenzione alla qualità del servizio di raccolta porta a porta dei rifiuti organici“.

Inseguito ha diramato un secondo comunicato in cui esortava “la valutazione e l’adozione degli opportuni provvedimenti e invitava la popolazione alla collaborazione“.

Nonostante i numerosi avvistamenti degli ultimi mesi, queste famiglie di cinghiali non hanno mai procurato danni, né aggredito persone o animali, restano comunque animali selvatici potenzialmente pericolosi.

 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo