27 Febbraio 2021

Pubblicato il

Abbazia di Casamari (Fr) sotto choc: è morto l’abate, positivo al coronavirus

di Redazione

L'abate della storica abbazia, padre Eugenio Romagnuolo, 73enne, si è spento nel pomeriggio, per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute

L'abbazia di Casamari è uno dei più importanti monasteri italiani di architettuta gotica cistercense. Fu costruita nel 1203 e consacrata nel 1217. Si trova nel territorio del comune di Veroli, in provincia di Frosinone.

L'abate della storica abbazia, padre Eugenio Romagnuolo, 73enne, si è spento nel pomeriggio, per l'aggravarsi delle sue condizioni di salute. Il religioso, positivo al coronavirus, nei giorni precedenti ha lottato contro il temibile virus, e oggi, 4 aprile, una crisi respiratoria lo ha vinto nel reparto di terapia intensiva del nosocomio di Frosinone. Secondo un'ipotesi, il priore avrebbe contratto il covid-19 durante un incontro tra gli abati d'Italia, avvenuto ai Castelli romani i primi giorni di marzo, e nel quale erano presenti anche padri superiori provenienti dalle regioni del nord Italia.

Una grave perdita per la comunità di Casamari e per l’intera provincia. Eletto Abate della Congregazione di Casamari dell’Ordine Cistercense il 21 luglio 2015.

I messaggi di cordoglio dal mondo politico

 

"A nome mio e del Consiglio regionale del Lazio esprimo le più sincere condoglianze ai famigliari e alla comunità ecclesiastica dell'Abbazia di Casamari per la scomparsa dell'abate Don Eugenio Romagnuolo, risultato positivo al tampone del Coronavirus alcune settimane fa. La nostra comunità perde una guida spirituale preziosa e molto legata al territorio", così dichiara in una nota il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Mauro Buschini.

"A nome mio personale, dell'intero Consiglio Provinciale e dell'Amministrazione che rappresento, esprimo profondo e sentito cordoglio per la scomparsa dell'Abate di Casamari, Padre Eugenio Romagnuolo, vittima del Covid-19. A tutta la comunità monastica e sacerdotale della città di Veroli giunga il nostro abbraccio in questa drammatica e dolorosissima circostanza. L'intero territorio provinciale sta pagando un prezzo molto alto in termini di vite umane e la morte del Padre Abate è un lutto per tutta la Ciociaria".

Così il presidente della Provincia di Frosinone, Antonio Pompeo.

Vuoi la tua pubblicità qui?

"Esprimo i sensi del mio più profondo dolore per la scomparsa del caro Padre Abate don Eugenio Romagnuolo e mi stringo commosso intorno alla comunità religiosa e monastica di Casamari. Con lui se ne va la figura di un uomo mite, al servizio di Dio,  della comunità dei fedeli e di tutto il nostro territorio.” Ha dichiarato il consigliere della provincia di Frosinone Gianluca Quadrini.

 

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento