Vuoi la tua pubblicità qui?
06 Dicembre 2022

Pubblicato il

Anticoncezionali gratuiti nel Lazio tra i 15 e 19 anni, quando in tutta Italia?

di Redazione
Anche la pillola del giorno dopo sarà gratuita per le ragazze di età compresa tra i 15 e i 19 anni
Pillola anticoncezionale blister rosa con nomi dei giorni

Nel Lazio la pillola del giorno dopo e anticoncezionale sarà gratuita per le ragazze di età compresa tra i quindici e i diciannove anni. L’assessore alla sanità Alessio D’Amato ha istituito un incontro per valutare la fattibilità del progetto. Un altro incontro tra Coordinamento dei consultori, l’assessore D’Amato e i responsabili dei consultori per le Asl, si svolgerà quindi tra quindici giorni.

Anticoncezionali gratuiti nel Lazio dai 15 ai 19 anni

“L’assessore D’Amato si è impegnato per trovare i fondi per la contraccezione d’emergenza gratuita per le giovani tra i quindici e i diciannove anni, si tratta di pillola del giorno dopo e pillola anticoncezionale” Lo ha dichiarato a Fanpage.it Gabriella Marando, del Coordinamento dei consultori.

“I consultori saranno inoltre ampliati con l’introduzione di ecografi e sarà garantita la distribuzione della pillola abortiva RU486. Saranno apposte delle targhe fuori dagli edifici per informare della presenza dei consultori, insieme agli orari. Sarà inoltre potenziato il personale, che in molti edifici è ridotto all’osso, non permettendo di fatto lo svolgimento del lavoro”.

Bonafoni: anticoncezionali devono essere a carico del SSN

E’ arrivato il tempo di rendere la contraccezione gratuita a livello nazionale, ha affermato la consigliera regionale Marta Bonafoni. È inconcepibile che nel 2022 la pillola sia ancora considerata da AIFA fuori dall’esenzione e quindi non a carico del SSN“.

In Italia sono attualmente tre le regioni che, attraverso i consultori, offrono gratuitamente ad alcune fasce della popolazione la pillola anticoncezionale: Emilia Romagna, Toscana e Puglia.

 

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo