Vuoi la tua pubblicità qui?
07 Maggio 2021

Pubblicato il

Ardea, neonato trovato morto: la mamma 21enne è tornata dalla Francia

di Redazione

Una ragazza di 21 anni si è presentata nella caserma dei Carabinieri riferendo di essere la mamma del piccolo e di essere rientrata al più presto possibile

Il cadavere di un neonato è stato trovato all’interno di un appartamento in via Ancona ad Ardea. Sul posto sono giunti  i Carabinieri, che stanno lavorando per rintracciare i genitori del piccolo. Secondo indiscrezioni sembrerebbe che la famiglia del neonato avrebbe lasciato l’Italia per dirigersi in Francia. Secondo altre testimonianze, invece, i genitori sarebbero ancora in Italia. Secondo altri ancora il padre del piccolo si sarebbe trasferito in un altro appartamento. Le indagini dei Carabinieri proseguono con il massimo riserbo e in attesa del Magistrato e del medico legale.

AGGIORNAMENTO: Novità riguardo la triste vicenda del neonato trovato morto venerdì scorso all'interno di un appartamento del complesso immobiliare in via Ancora ad Ardea. Una ragazza di 21 anni si è presentata nella caserma dei Carabinieri alle 13:00 di ieri, domenica 17 marzo 2019, riferendo di essere la mamma del piccolo e di essere rientrata al più presto possibile, dopo aver appreso della morte del figlio. La 21enne sembrava essere in Francia dalla madre per motivi familiari e sembrerebbe aver confermato l'affidamento volontario del piccolo alla 63enne che vive nello stesso complesso immobiliare. Le dichiarazioni della giovane donna sono ora al vaglio dei Carabinieri della compagnia di Anzio; nel frattempo la Procura della Repubblica di Velletri ha aperto un fascicolo d'inchiesta: al momento, l'indagine non vede indagati e non è stata formulata alcuna ipotesi di reato.

Vuoi la tua pubblicità qui?

LEGGI ANCHE:

Vuoi la tua pubblicità qui?

Angosciante gesto intimidatorio a Latina. Bomba in auto per commerciante

Roma, bus Atac a fuoco nella notte a piazzale Clodio. Danneggiate auto

Vuoi la tua pubblicità qui?
 
Vuoi la tua pubblicità qui?

Condividi questa notizia per primo

Scorri lateralmente questa lista

Seguici per rimanere aggiornato

Sostieni il nostro giornalismo


Nessun commento